Omicidio Comeana, arresto lampo di un 35enne: si cerca altro aggressore

omicidio comeana
Gianni Avvisato, la vittima

Arresto lampo per l'omicidio di Gianni Avvisato, 38 anni, ex personal trainer e cameriere trovato morto di fronte alla sua abitazione a Comeana di Carmignano.

La notte scorsa i carabinieri di Prato hanno fermato un imbianchino di 35 anni, uno dei due presunti aggressori.

L'uomo fermato è stato interrogato alla presenza degli avvocati difensori e avrebbe confermato di aver partecipato alla lite sfociata, senza però sparare. Proseguono le ricerche dell'altro presunto aggressore, di cui gli inquirenti sono a conoscenza dell'identità.

Il 35enne e l'altro ricercato sono conosciuti alle forze dell'ordine per condotte violente in passato.

Ricordiamo i fatti: Avvisato è stato colpito con arma da fuoco ieri pomeriggio, cadendo a terra prima di perdere la vita in quel di via Boccaccio. L'uomo è stato raggiunto da alcuni amici, che avevano sentito i colpi di arma da fuoco. Il 38enne avrebbe detto "mi hanno sparato" prima di spirare.

Gli aggressori sarebbero fuggiti a piedi poi a bordo di un'auto parcheggiata a lato.



Tutte le notizie di Carmignano

<< Indietro

torna a inizio pagina