"Treni stracolmi, serve più sicurezza": la segnalazione sulla tratta Empoli-Firenze

"I treni dovrebbero essere all'80% di capienza, qui siamo al 200%". Tra lettori e lettrici in molti hanno segnalato la situazione dei treni regionali, specie sulla tratta tra Pisa e Firenze o tra Siena e Firenze, tutti treni che passano da Empoli.

C'è chi ha inviato anche delle foto per mostrare com'è la situazione tra la fine di novembre e l'inizio di dicembre: "In questo momento di grave preoccupazione per il Covid, questa è la condizione di tutti i treni negli orari di punta". Le segnalazioni arrivano in special modo da chi prende il treno a Empoli o nelle stazioni limitrofe, specialmente nelle ore della mattina (la fascia 7-9) o nel tardo pomeriggio (dopo le 17): orari in cui la gente entra a lavoro o scuola o torna a casa.

"I treni sono stracolmi e siamo ammassati tra posti a sedere e in piedi" ci dicono lettori e lettrici. Una soluzione per ora è di difficile attuazione: "Sarebbe bello se ci fossero più treni e i pendolari venissero distribuiti su più corse, in modo da evitare che si torni a folle come nell'era prima del Covid. La situazione della capienza attualmente è folle".

Nei giorni in cui qualche comune mette l'obbligo della mascherina all'aperto per evitare contagi, si legge nelle segnalazioni, "si dovrebbe conoscere la situazione tutt'altro sicura in cui si trovano i pendolari".

 



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina