Biblioteca Fucini e La San Paolo, a Empoli la rassegna dei libri si chiude in 'giallo'

La rassegna termina il 12 dicembre con gli autori Leonardo Gori con ‘La lunga notte’ e Marco Vichi con ‘La casa di tolleranza’


Una domenica all’insegna del 'giallo' con le ultime due presentazioni di libri che chiuderanno la rassegna organizzata dalla Libreria La San Paolo Libri & Persone in collaborazione con la biblioteca comunale ‘Renato Fucini’ di Empoli.

Domenica 12 dicembre 2021, alle 17, nel Cenacolo degli Agostiniani, in Via dei Neri, 15, il ciclo del giallo si chiuderà con i libri degli autori Marco Vichi, con il suo ‘La casa di tolleranza’, e Leonardo Gori e il suo ‘La lunga notte’.

Dopo l'incontro con ‘La Rabbia del Lupo’ di Fabrizio Silei dello scorso 27 novembre, organizzato nel dehors della libreria e molto partecipato, la rassegna prosegue con altri due grandi autori.

L’AUTORE MARCO VICHI - Vincitore con Morte a Firenze del premio Scerbanenco per il miglio romanzo noir italiano, autore della fortunata serie sul commissario Bordelli ambientati nella Firenze degli anni Sessanta, con ‘La Casa di Tolleranza’ ci porta nel 1949 a conoscere meglio il suo ‘giovane’ commissario Bordelli.

IL LIBRO - Siamo nel '49, Bordelli è entrato in Pubblica Sicurezza da due anni, è vice commissario in prova. Non ha ancora l'automobile e si muove in bicicletta. Sta comprando l'appartamento di via del Leone, con l'aiuto dei genitori e di un prestito bancario. Ha trentanove anni, e la memoria colma di ricordi di una guerra sanguinosa, dalla quale è tornato con un cane lupo grande come un vitello, un cane delle SS che lui ha trovato ferito e che ha salvato: Blisk. Durante un controllo in una casa di tolleranza, incarico che lui detesta, incontra una prostituta singolare, che nelle pause tra un cliente e l'altro lavora a maglia. Nasce subito una simpatia destinata a trasformarsi in amicizia. E il loro incontro, per puro caso, trascinerà Bordelli in un'indagine complicata e pericolosa, che lo costringerà a mettere in moto tutte le sue capacità. Tra una «rilassante» passeggiata nei cimiteri – dove verrà scoperchiata una macabra vicenda – e il ricordo di una notte passata a raccontarsi storie, che darà il via alla tradizione delle cene della Confraternita del Chianti, conosciamo il giovane Bordelli, investigatore alle prime armi ma con un gran fiuto nel risolvere i casi più intricati.

L’AUTORE LEONARDO GORI - Anche lui vincitore del prestigioso premio Scerbanenco con L’Angelo del Fango, ambienta la sua storia nella notte tra il 7 e l’8 settembre 1943, la notte in cui fu firmato l’armistizio di Cassabile e la resa incondizionata dell’Italia agli Alleati, intrecciando abilmente i fatti storici con la storia del capitano Bruno Arcieri, agente del SIM (il servizio segreto militare), tra missioni segretissime e vicende personali.

IL LIBRO - È il 6 settembre 1943 e Roma si trova nell'occhio del ciclone. Già duramente provata dal tragico bombardamento del 19 luglio, la città si risveglia ogni giorno in una cupa atmosfera di incertezza e precarietà. Oscuramento, coprifuoco, sirene antiaeree fanno ormai parte del quotidiano di una popolazione stremata e sfiduciata. Il capitano dei Carabinieri Bruno Arcieri viene reclutato dai nuovi vertici del SIM per una missione segretissima e di vitale importanza, da cui potrebbero dipendere le sorti non solo della Capitale, ma dell'Italia intera. Infatti, solo l'intervento tempestivo delle truppe anglo-americane, già sbarcate al Sud, potrà contrastare la furiosa rappresaglia dei tedeschi, che scatterà non appena verrà dato il fatale annuncio della firma dell'armistizio. Così Arcieri riceve l'incarico di attivare il contatto con due misteriosi emissari degli Alleati, che a breve dovrebbero giungere in città, in incognito. Ma la sua attenzione è in parte distratta da una drammatica vicenda che coinvolge la sua fidanzata Elena Contini e ne mette a repentaglio la libertà, se non la vita... Leonardo Gori ricostruisce con sguardo lucido e preciso la tesa cronaca dei tre giorni che cambiarono per sempre il destino dell'Italia, restituendo a ciascuno le proprie ragioni, e intrecciando sapientemente la fitta trama della Storia alle complicate vicissitudini e al travaglio interiore dei suoi personaggi.

Informazioni e prenotazioni presso la Libreria La San Paolo (tel. 0571 73280).

Per partecipare, è necessario il possesso del Green Pass rafforzato e di un documento di identità.

Fonte: Comune di Empoli - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina