Trafficavano droga dalla Brianza al Chianti: arrestati due fratelli con 6,5 kg di cocaina

Accusati di gestire un grosso traffico di cocaina dalla Lombardia alla Toscana, due fratelli di 30 e 32 anni di origine albanese sono stati arrestati dai carabinieri.

Secondo gli investigatori i due gestivano un imponente traffico dalla Brianza alle Valli del Chianti. In un blitz congiunto tra i carabinieri di Cesano Maderno, Monza, e i militari di Montepulciano, sono stati sequestrati 6,5 kg di cocaina.

La prima parte dello stupefacente è stata rivenuta durante un controllo sull'A1, all'altezza di Chiusi. Nella loro auto i carabinieri hanno scoperto un vano segreto ricavato sotto la leva del cambio, apribile solo con un meccanismo elettronico apposito. All'interno erano nascosti 3,5 kg di cocaina. Il fratello che si trovava alla guida dell'auto è stato arrestato. Successivi approfondimenti hanno portato i carabinieri all'appartamento di Cesano Maderno, dal quale l'uomo era partito. Qui i militari hanno trovato e sequestrato altri 3 kg di droga e 70mila euro in contanti. A questo punto anche per l'altro fratello è scattato l'arresto.



Tutte le notizie di Chiusi

<< Indietro

torna a inizio pagina