Dicembre allo Spazio dell’Orcio: inaugurata mostra di Giolli, presto in scena “Alfonsina" di Vestrini

La mostra di Giorgio Giolli

Si è inaugurata e resterà aperta fino al 9 gennaio (ore 18-19 e 30) allo Spazio dell’Orcio di San Miniato, sotto l’arco che conduce alla piazza del Seminario,  "Giorgio Giolli: Rose, Cristi E Altre Perle", una mostra importante che espone le opere che l’artista ha realizzato nell’ultimo periodo, quello di maggiore limitazione di movimenti. Il pittore ha però trovato nello spazio della bellissima valle nel quale si apre il suo studio, una naturale dimensione espressiva, riuscendo a realizzare una serie di opere dove la serenità si incrocia con una straordinaria sapienza tecnica.

Di questo ha parlato Andrea Mancini, insieme ad Aurelio Cupelli, curatori della mostra e artefici di questa importante attività espositiva, che fa dell’Orcio d’Oro uno spazio al quale non si possa ormai più rinunciare.

Proprio questo ha detto l'assessora alle pari opportunità Elisa Montanelli e anche l'architetto Anna Braschi, che ha parlato a nome dell’associazione Vicoli Carbonari salutando con gioia la mostra sulle Rose, che estende tutto il lavoro che l’associazione fa lungo i Vicoli, in particolare con il suo Roseto delle Donne, amorevolmente innestato e coltivato contro il Femminicidio e ogni violenza di genere.

Il dicembre delle donne continuerà venerdì prossimo, 17 dicembre alle 21 e 15, quando, ancora allo Spazio dell’Orcio, andrà in scena la prima nazionale di “Alfonsina e il mare” di Stefano Vestrini, uno spettacoli per due musicisti, Antonio Fornaroli e lo stesso Vestrini, insieme a due brave attrici, come Silvia Bagnoli e Benedetta Giuntini, su Alfonsina Storni, la grande poetessa argentina, che si lasciò portar via dal Mar della Plata, nel 1928, dopo una vita spesa per dare forza nel mondo, ad un ideale di presenza femminile.

Insomma, tanti interventi e grande l’affetto per questo artista, nato a San Miniato nel 1942, che vive ancora nella sua casa-studio nel vicolo Borghizzi. In molti hanno raccontato storie e memorie, che risalgono indietro nel tempo, su un'epoca importante nella storia e anche nella microstoria della città.

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro

torna a inizio pagina