Alle origini dell’Università di Firenze, un incontro per i 700 anni dello Studium

Nel 1321 veniva fondato lo Studium Florentinum, antenato dell’attuale Università. L’anniversario sarà ricordato con un incontro pubblico venerdì 17 dicembre (ore 9 | Aula Magna, piazza San Marco, 4), che ricostruirà il contesto in cui, nel corso del Trecento, anche Firenze cominciò a dotarsi, come le altre grandi città italiane ed europee, di un organismo dedicato all’istruzione superiore.

L’incontro sarà aperto dal saluto della rettrice Alessandra Petrucci. Introduce e coordina Andrea Zorzi.

Sono quindi in programma gli interventi di Enrico Faini (Intorno allo Studio: scuole a Firenze nell’età di Dante), Donatella Lippi (La fondazione dell’ospedale di S. Maria Nuova e gli studi medici), Federigo Bambi («Che si elegghino dottori i quali insengnino ragione chanonica e civile»), Francesco Salvestrini (Lo studio della teologia e la formazione del clero fra Tre e Quattrocento), Emanuela Ferretti (Lo Studio nella storia urbana di Firenze, fra cultura, politica e architettura).

L’Ateneo fiorentino è sorto nel 1924 come trasformazione dell'Istituto di Studi Superiori Pratici e di Perfezionamento di Firenze, riconosciuto dallo Stato italiano unitario nel 1860 e riorganizzato fino ad assumere dal 1872 un pieno carattere universitario. Anche se non c’è una filiazione diretta, l’Università rintraccia le sue origini nello Studium, attorno al quale cominciarono ad essere impartiti gli insegnamenti di diritto, medicina, teologia e arti, fino allo spostamento dello Studium stesso a Pisa nel 1473, deciso da Lorenzo de' Medici, in un'ottica di equilibrio politico regionale.

Per partecipare è necessario prenotarsi scrivendo a rettrice@unifi.it ed esibire la certificazione Covid 19. L’incontro sarà trasmesso in streaming su www.unifi.it/webtv 

Fonte: Università degli Studi di Firenze



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina