Dal Movimento 5 Stelle 20mila euro alla scuola Raffaello per manutenzione e acquisti

I rappresentanti del Movimento 5 Stelle di Pistoia donano da molto tempo parte dei loro stipendi a fini sociali, formativi, di sostegno alle piccole imprese e alle onlus. Una quota delle somme accantonate, pari a 3 milioni di euro, è stata destinata all’iniziativa “Facciamo Ecoscuola”, ideata dal M5S per sostenere le scuole pubbliche che avessero presentato dei progetti finalizzati a manutenere e modernizzare le proprie strutture.

“Avevo a suo tempo segnalato questa opportunità all'assessore Frosini – spiega il capogruppo M5S in consiglio comunale Nicola Maglione – e seguito l'iter affinché fosse data completa comunicazione a tutti i dirigenti della scuole pubbliche di Pistoia”.

Tra le scuole che hanno partecipato al bando, anche l'istituto Raffaello con il suo progetto “Arcipelago Raffaello: nessun alunno è un'isola” – presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa – il quale ha soddisfatto i requisiti richiesti e quindi è stato ritenuto meritevole di finanziamento.

La somma che la scuola ha ricevuto è pari a 20mila euro, che saranno utilizzati per realizzare il progetto, il quale prevede: la riparazione degli infissi per eliminare le infiltrazioni di acqua, l’imbiancatura dei locali e l’installazione di tende oscuranti oltre all'acquisto di cinque isole composte da sei tavoli modulari trapezoidali, trenta sedie per alunni, una cattedra richiudibile, una sedia docente, un monitor interattivo da 75 pollici e pc portatili.

“Sono felice per il nostro territorio – conclude Maglione – e orgoglioso di far parte del Movimento 5 Stelle, una forza politica che da sempre ritiene che la scuola – in un Paese civile, democratico ed evoluto – sia centrale. La qualità della formazione dei nostri giovani è la base per accrescere lo sviluppo della nostra società e dell'ambiente nel quale viviamo”.

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Pistoia

<< Indietro

torna a inizio pagina