Alla Savino Del Bene è già Natale: 3-0 contro Igor Gorgonzola Novara

Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-17, 25-21, 25-22)

Savino Del Bene Scandicci e Igor Gorgonzola Novara che arrivano a questo impegno galvanizzate dalle prestazioni convincenti nelle ultime partite di campionato e di coppa, e che vogliono proseguire nel loro cammino di vittorie in vista anche dei quarti di finale di Coppa Italia.

SET 1

Savino Del Bene che schiera Malinov palleggiatrice, Lippmann opposto, Pietrini e Natalia in banda, Alberti e Ana Beatriz centrali, libero Castillo.

Igor Gorgonzola Novara che parte con Hancock alzatrice, opposto Karakurt, Bosetti e Daalderop schiacciatrici, centrali Chirichella e Bonifacio, libero Fersino.

Il big match di giornata inizia con Scandicci che parte bene andando sul +2 dopo il blocco di Ana Beatriz e la schiacciata di Pietrini (3-1), Novara recupera subito però con l'attacco vincente e l'ace di Bosetti (3-3). La parità prosegue fino al 5-5, quando il mani out di Ana Beatriz, il monster block di Natalia e la schiacciata di Malinov portano Novara al primo timeout (8-5). Al rientro in campo Scandicci incide ancora e due attacchi vincenti di Alberti consentono alla Savino Del Bene di andare sul +5 (11-6). Le ragazze di coach Barbolini sono determinate ed allungano ancora dopo la schiacciata di Pietrini (15-9), Novara prova a recuperare successivamente con l'affondo di Karakurt (15-10) ma Scandicci continua a convincere e va sul 18-12 dopo la fast di Ana Beatriz, l'appoggio sopra il muro di Novara di Natalia ed il muro vincente di Alberti (18-12). Il mani out successivo di Natalia costringe coach Lavarini poi ad un altro timeout (19-13). In uscita Malinov piazza l'ace, l'attacco di Novara è vincente, Lippmann la mette giù, mentre la battuta di Natalia finisce a rete (21-15). Nel finale di set sono poi Pietrini e Natalia con due affondi a chiudere il primo periodo sul 25-17.

SET 2

Anche nel secondo set la Savino Del Bene parte bene portandosi subito sul +6 in seguito al monster block di Alberti ed alla schiacciata di Ana Beatriz (8-2), la Igor Gorgonzola però si rifà sotto con la schiacciata di Karakurt e quella out di Pietrini: timeout Scandicci (8-5). La Savino Del Bene riparte dopo la pausa, ed il muro vincente delle padrone di casa insieme all'attacco a rete di Bonifacio costringono coach Lavarini al timeout (13-8). Al rientro in campo Natalia va con l'ace, Bosetti risponde con l'attacco che va a segno, Alberti in primo tempo mette a referto un altro punto e Karakurt accorcia le distanze con il mani out (15-10). Il vantaggio di +5 si mantiene fino al 20-15, quando il primo tempo di Chirichella, il muro out di Scandicci ed il monster block di Bonifacio inducono coach Barbolini al timeout (20-18), timeout che viene chiamato successivamente anche da Novara però dopo la schiacciata di Lippmann ed il tocco a muro delle piemontesi (22-18). Al rientro in campo si portano fino al -2 le ragazze di coach Lavarini dopo le iniziative di Herbots e Karakurt (23-21), la Savino Del Bene è concentrata però e la super schiacciata di Pietrini vale il set point (24-21). Infine è la capitana Malinov a portare sul 2-0 Scandicci con la schiacciata di prima intenzione nell'angolo (25-21).

SET 3

Savino Del Bene scatenata anche in avvio di terzo set: Natalia appoggia sopra il muro delle piemontesi, Lippmann mette a referto l'ace, Ana Beatriz va con il mani out e Novara chiama timeout (6-1). Al rientro Malinov finalizza la free ball, e Scandicci si porta in seguito sul +8 dopo i due muri vincenti di Ana Beatriz e Sara Alberti (11-3). La Igor Gorgonzola però non molla: due muri di Scandicci finiscono out e Novara va sul -5 (11-6). Scandicci prova a tenere a distanza le piemontesi, Malinov piazza un altro ace e Lippmann vede un pertugio nella seconda linea di Novara (14-7), Novara che torna sotto però costringendo la Savino Del Bene alla pausa in seguito alle iniziative di Herbots ed al servizio vincente (14-10). La Savino Del Bene tiene duro, Lippmann raccoglie un altro punto importante dopo un lungo scambio (15-11), ma le piemontesi non si arrendono e vanno sul -2 a seguito delle scorribande di Herbots (16-14). Successivamente Malinov prova a riallungare sul +3 dopo l'affondo vincente (18-15), la Igor Gorgonzola però non molla di un centimetro e si porta a -1 dopo il muro out delle padrone di casa ed al mani out di Karakurt (19-18). Da qui si avvia un finale al cardiopalma: Natalia schiaccia (20-18), Karakurt fa di nuovo -1 (20-19), Lippmann riallunga con il mani out (21-19), Bonifacio va col primo tempo (21-20), Lippmann piazza la spike vincente (22-20). In seguito è Novara a chiamare timeout dopo il mani out di Pietrini (23-21). Pietrini che al rientro manda a rete il servizio (23-22), Natalia però con la spike trova il match point (24-22). Alla fine l'attacco a rete delle piemontesi chiude una partita dominata da Scandicci che trova il 25-22, il 3-0 ed i festeggiamenti natalizi che possono cominciare.

Le dichiarazioni di coach Massimo Barbolini: "Abbiamo fatto un partitone. Brave dalla prima all'ultima palla. Anche quando loro sono state brave a tornare in partita, noi ci siamo fatte trovare pronte. Certe volte in set come quello in cui ci stavano recuperando ci saremmo lasciate andare, invece abbiamo giocato dal 15-13 sempre punto a punto e siamo riusciti sempre a tenere il cambio palla. Contro una squadra come Novara non era assolutamente facile. Avevo detto alle ragazze che era l'occasione per fare un passettino in più. Penso che, anche nella scorsa stagione, non avevamo mai vinto contro una squadra sopra di noi in classifica. Partiamo da qui per sapere quello che possiamo fare".

Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-17, 25-21, 25-22)

Savino Del Bene Scandicci: Angeloni, Alberti 7, Ana Beatriz 10, Malinov 8, Napodano (L2) n.e., Pietrini 9, Lubian n.e., Natalia 15, Lippmann 12, Orthmann n.e., Bartolini n.e., Antropova n.e., Castillo (L1). All.: Barbolini.

Igor Gorgonzola Novara: Imperiali n.e., Herbots 13, Montibeller 1, Battistoni, Fersino, Bosetti 4, Chirichella 3, Hancock 2, Bonifacio 5, Washington n.e., Costantini n.e., D'odorico 3, Daalderop 4, Karakurt 14. All.: Lavarini.

Arbitri: Frappicini - Turtù
Durata: 1 h 24' (23', 27', 27')
Attacco: 41% - 39%
Ricezione Pos. (Prf.): 61% - 72% (49% - 56%)
Muri: 11-5
Ace: 4-4
MVP: Ofelia Malinov

Fonte: Savino Del Bene Volley - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Pallavolo

<< Indietro

torna a inizio pagina