Riaprono le Poste di Ponte a Egola dopo 3 mesi dall'assalto all'Atm

Tornano a riaprire gli uffici delle Poste di Ponte a Egola, in via della Gioventù. Lo scorso settembre i ladri avevano portato via i soldi dal Postamat, l'Atm in dotazione all'ufficio. In quell'occasione il bottino fu di 30mila euro e i ladri riuscirono a portare via il malloppo utilizzando dell'esplosivo.

Ebbene, la distruzione ebbe effetti nocivi anche sulla struttura a causa della presenza di amianto da rimuovere nella struttura. A dare la notizia della riapertura è il primo cittadino Simone Giglioli, che assicura che l'orario di apertura sarà lo stesso in vigore in precedenza.

In altre occasioni Poste, su richiesta dell'amministrazione comunale, ha potuto installare un ufficio postale mobile, come nel caso di Montespertoli, dopo dei furti che avevano reso inaccessibile la struttura in muratura.



Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro

torna a inizio pagina