Rapina in villa: armato di coltello, minaccia e deruba la padrona di casa

Un uomo, armato di coltello, ha rapinato una donna in una villa a Borgo a Mozzano. Il fatto è emerso solo oggi ma è avvenuto qualche giorno fa. I carabinieri indagano.

Stando a una prima ricostruzione al momento del furto in casa erano presenti i due proprietari, una coppia: il marito era al piano superiore, la moglie a pianterreno. Improvvisamente la donna si sarebbe trovata davanti un uomo con il volto travisato. Questi, sotto la minaccia di un coltello, le ha strappato una catenina dal collo e le ha sfilato l'orologio dal polso per poi darsi precipitosamente alla fuga.

La coppia non avrebbe subito violenze. Sotto shock, ha prima dato l'allarme ai vicini, poi ha chiamato i carabinieri.



Tutte le notizie di Borgo a Mozzano

<< Indietro

torna a inizio pagina