Inseguimento notturno al Parco delle Cascine, un arresto per rapina

Intorno alle 23.30 di ieri sera, vicino alla fermata della tramvia nel Parco delle Cascine di Firenze, un passante ha avvertito una pattuglia dei carabinieri che intanto stava svolgendo un servizio di controllo, di essere stato derubato. Per la precisione, in viale degli Olmi, l'uomo ha riferito ai militari che poco prima era stato rapinato da un soggetto straniero, che lo aveva minacciato con un coltello portandogli via 50 euro in contanti e una cassa per la musica bluetooth. Indicata la direzione verso la quale il rapinatore era fuggito, i carabinieri si sono messi alla sua ricerca fino a vedere il lontananza un uomo che stava scappando. È iniziato così l'inseguimento a corsa dei militari terminato in via del Fosso Macinante, dove l'uomo è stato bloccato. Il soggetto, un gambiano 24enne con precedenti di polizia, aveva con se il coltello descritto dalla vittima, il denaro e la cassa acustica.

La refurtiva è stata restituita al proprietario mentre il 24enne è stato denunciato in stato di arresto per rapina aggravata e condotto presso il carcere di Sollicciano. Successivamente è stato accertato come l'uomo fosse sottoposto alla misura di libertà vigilata con obbligo di permanenza notturna presso una struttura di accoglienza di Pistoia e gravato dal divieto di dimora nel Comune di Firenze.



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina