Vertenza Saga Coffee, a rischio 222 lavoratori: tavolo congiunto Toscana-Emilia Romagna

La Regione Toscana segue da vicino la delicata vertenza della Saga Coffee Spa, l’azienda produttrice di macchine da caffè per ristorazione e bar di Gaggio Montano (Bo), la cui proprietà ha recentemente annunciato la chiusura dello stabilimento entro il marzo 2022 con il conseguente licenziamento dei 222 lavoratori di cui l’80 per cento donne.

Tra i dipendenti sono una ventina i lavoratori provenienti da due comuni dell’appennino pistoiese, Sambuca e San Marcello, e ieri mattina si è tenuto un incontro in video conferenza tra l’assessora al lavoro della Regione Toscana Alessandra Nardini, il consigliere del presidente per le crisi aziendali Valerio Fabiani e l’assessore al lavoro e allo sviluppo economico dell’Emilia-Romagna Vincenzo Colla, che guida il tavolo regionale di crisi.

L’incontro si è svolto in un clima collaborativo ed è stata l’occasione per fare il punto della situazione.

La Toscana ha confermato la propria disponibilità a collaborare alla gestione della vertenza. In queste settimane l’attenzione si concentra sulla prospettiva di reindustrializzazione e riconversione produttiva del sito di Gaggio Montano, dopo le manifestazioni di interesse di due importanti realtà industriali del nord Italia.

Fonte: Regione Toscana - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Sambuca Pistoiese

<< Indietro

torna a inizio pagina