Tassista colpisce cliente, parte l'iter per la revoca della licenza

Ci sono novità riguardo l'aggressione di un tassista a una turista a Firenze. Oggi la commissione comunale taxi di Firenze ha dato il via all’iter disciplinare nei confronti del tassista, esercente incaricato di un pubblico servizio, individuando nella revoca della licenza misura idonea alla gravità dei fatti.

La decisione della commissione sarà assunta al termine di una fase istruttoria di 15 giorni in cui saranno raccolti ulteriori elementi e documentazione e sarà ascoltato anche il diretto interessato.

A conclusione di questa fase, se risulterà confermata la gravità del comportamento, si procederà alla definitiva applicazione del massimo provvedimento interdittivo, cioè alla revoca della licenza. Partirà, come previsto dal Regolamento, una fase di contraddittorio amministrativo di ulteriori 30 giorni durante il quale il soggetto potrà ulteriormente trasmettere memorie a propria difesa.

Al termine dei 45 giorni quindi l’amministrazione comunale assumerà il provvedimento definitivo.



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina