San casciano in Val di pesa, investimenti per 800mila euro su scuole, parcheggi, cimiteri e viabilità

Edilizia scolastica, parcheggi, servizi cimiteriali, decoro urbano. Sono i settori in cui l’amministrazione comunale, attraverso lo stanziamento di risorse proprie, contributi regionali e ministeriali, ha investito con la realizzazione di un’ampia gamma di opere pubbliche i cui cantieri sono in gran parte conclusi. Il 2022 si è inaugurato con una serie di interventi che complessivamente hanno comportato una spesa pari a circa 800mila euro. Ad illustrare la mappatura degli interventi nel territorio, effettuati e in dirittura di arrivo nelle frazioni e nel capoluogo, il sindaco Roberto Ciappi.

Si è conclusa l’opera di riqualificazione energetica della copertura della scuola dell'infanzia di Chiesanuova. L’investimento ha permesso di eseguire una misura risolutiva poiché ha interessato la totalità delle coperture ed ha portato alla realizzazione di una nuova coibentazione ed impermeabilizzazione finalizzata all’isolamento termico dell’edificio. “Un intervento fondamentale – spiega il sindaco Roberto Ciappi - che ci permette di migliorare le performances ambientali ed energetiche della scuola, ridurre i consumi ed abbattere i costi di manutenzione ”.

Sono giunti a termine anche i lavori per l'ampliamento del cimitero della Romola, luogo particolarmente caro alla comunità, con la realizzazione di 50 loculi e 200 ossari. “Abbiamo a cuore la cura, la manutenzione e il decoro dei cimiteri di campagna – sottolinea – luoghi di pace e spiritualità che nel tempo hanno costruito un solido rapporto con la comunità, riqualificare il camposanto de La Romola significa anche valorizzare un pezzo del patrimonio storico del nostro territorio, uno spazio della memoria e degli affetti che ci aiuta a tenere in vita il ricordo dei nostri cari”.

Alle battute finali anche la sistemazione del parcheggio di via de’ Fossi, al centro di un'opera di restyling in linea con la ristrutturazione delle mura adiacenti. L'area di sosta ha acquisito una nuova pavimentazione in calcestruzzo architettonico.

“Il parcheggio ha mantenuto inalterati gli spazi di sosta - aggiunge il primo cittadino – con questo intervento abbiamo aumentato le condizioni di fruibilità dello spazio pubblico, la pavimentazione è stata ricostituita con l’utilizzo di calcestruzzo architettonico, siamo intervenuti in generale sul miglioramento e la funzionalità dell'area di sosta, tenendo conto del contesto storico-urbano nella quale è inserita”. L'opera è stata finanziata dal Comune con risorse pari a 100mila euro complessive.

Inizieranno a breve i lavori per la sistemazione della banchina di via Borromeo, a San Casciano, finalizzati a mettere in sicurezza la viabilità pedonale lungo il tratto di strada che da via Don Pellizzari giunge a Villa Borromeo. L’opera, cofinanziata dalla Regione Toscana, ha previsto una spesa che supera i 200mila euro.

Altro tema prioritario nell’agenda dei lavori pubblici di San Casciano è il decoro urbano legato alla sostenibilità ambientale. La giunta Ciappi ha eseguito il piano di interventi di manutenzione straordinaria, messo in campo per valorizzare e tutelare il patrimonio arboreo del territorio comunale. E’ stata ultimata la seconda parte del progetto, del valore di 115mila euro, partito lo scorso anno, per la piantumazione di oltre 40 alberi nelle aree scolastiche e nelle aree verdi pubbliche del capoluogo e delle frazioni. Lecci, tigli, frassini e prunus sono stati messi a dimora nelle zone esterne delle scuole, nelle piazze e nei viali del territorio. In particolare hanno trovato spazio nelle relative formelle collocate nelle aree scolastiche 17 alberature di cui 6 nelle scuole dell’infanzia e primaria a Cerbaia, 2 nel giardino della scuola dell’infanzia di Chiesanuova, 3 hanno messo radici nel giardino che circonda la scuola secondaria di primo grado di San Casciano, 6 inserimenti sono stati effettuati nella zona esterna della scuola primaria Machiavelli di San Casciano. “Gli alberi aumentano la vivibilità – conclude il sindaco Ciappi -  valorizzano e riqualificano l’assetto urbano, arrecano importanti benefici alla salute pubblica riducendo l’azione delle fonti inquinanti, l’intervento ha lo scopo di migliorare anche il benessere dei bambini”.



Tutte le notizie di San Casciano in Val di Pesa

<< Indietro

torna a inizio pagina