Sarà un 2022 super a Montopoli: il calendario degli eventi

Giovanni Capecchi

Il 2022 è e sarà un anno importante per il Comune di Montopoli in Val d’Arno. Quello che rappresenta il terzo anno della seconda giunta guidata da Giovanni Capecchi sarà caratterizzato da un fitto calendario di appuntamenti di promozione e culturali.

"Una cultura intesa a 360 gradi che spazia dall'arte, all'enogastronomia con il doppio obiettivo di tramandare le tradizioni della nostra storia e promuovere il territorio, rendendolo più attrattivo per cittadini limitrofi e turisti.

"Il 2021 è stato un anno particolare, pieno di nuove e vecchie sfide – spiega il sindaco Giovanni Capecchi – nonostante le molte difficoltà legate alla pandemia però, siamo riusciti a portare avanti e a far nascere alcuni appuntamenti che vogliamo imprimere nel calendario di Montopoli. Nel 2022 per esempio torneremo a promuovere le nostre eccellenze enogastronomiche, con manifestazioni come Rosso Montopoli, ed il tartufo, tramite un’opera di valorizzazione che ci vedrà impegnati nelle diverse stagioni. Ci saranno, poi, degli appuntamenti straordinari che vedranno il coinvolgimento di personaggi del panorama culturale, artistico e istituzionale nazionale e internazionale ai quali la-voriamo da tempo".

Il 2022 sarà infatti anche l'anno delle ricorrenze speciali. Saranno celebrati i 590 anni della Battaglia di San Romano – immortalata nel celebre trittico di Paolo Uccello - con conferenze, mostre e allestimenti per tutto il mese di giugno (il 2 giugno, infatti, cade l’anniversario). Eventi diffusi che coinvolgeranno tutto il territorio comunale e per il quale l'amministrazione utilizzerà spazi propri e di altri enti presenti sul territorio, come il Santuario ed il Convento di San Romano. Un modo per valorizzare il proprio patrimonio artistico culturale e consolidare le collaborazioni esistenti. Cento poi sono gli anni che compie il Presepe artistico-monumentale di San Romano, un traguardo importantissimo per un'opera che racchiude in se il valore della tradizione con la maestria di chi lo realizza. Il secolo d’età sarà celebrato con appuntamenti che andranno a inserirsi nel calendario della rete di Città dei Presepi e Terre di Presepi, con lo sguardo rivolto verso Roma. Cultura però significa anche comunità e condivisione di valori. Torneranno le celebrazioni laurenziane (quelle legate a San Lorenzo) e – pandemia permettendo – anche le storiche processioni. Un altro traguardo da sottolineare è rappresentato dai 150 anni della Misericordia di San Romano. Un'associazione che da un secolo e mezzo fa del servizio al prossimo il proprio carisma e che l’Amministrazione intende valorizzare.

"La nostra amministrazione è al lavoro – commentano gli assessori alla cultura e turismo Cristina Scali e Valerio Martinelli, delegato alle attività produttive e allo sviluppo e alla promozione del territorio – per organizzare tutti gli appuntamenti in programma. Impegna energie e risorse per valorizzare la nostra cultura e le nostre tradizioni, prestando sempre attenzione alla promozione del Comune di Montopoli. Vogliamo dare un'immagine attrattiva dei nostri luoghi e della nostra bella Comunità. Gli appuntamenti che vedremo realizzati sono un'ottima occasione per presentare al meglio le bellezze e le eccellenze che Montopoli ha da offrire".

I dettagli di ciascun evento saranno resi noti all’approssimarsi di ogni singolo appuntamento.

Fonte: Comune di Montopoli - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Montopoli

<< Indietro

torna a inizio pagina