Inaugurato il nuovo manto dello stadio “Nelli” di Oste

Oggi pomeriggio l'inaugurazione del nuovo manto in erba sintetica dello stadio “Ado Nelli” di Oste, frutto di un investimento da 400 mila euro del Comune di Montemurlo, è stata una festa di sport e di colori.

Sono stati i bambini - categoria 2012 – del Montemurlo Jolly Calcio, dello Zenith Prato, dell' Empoli F.C, della Sestese, del Bologna F.C. e dell'A.C. Fiorentina a inaugurare il nuovo campo e a giocare il torneo “Tessilfibre Cup”, promosso dalla società che ha in gestione l'impianto, il Montemurlo Jolly Calcio. La vittoria se l'aggiudica l'Empoli, secondo posto per la Sestese, terzo il Montemurlo Jolly calcio che ha batte in finale l'Ac Fiorentina. A dare il calcio d'inizio alle partite sul nuovo campo in sintetico sono stati il sindaco Simone Calamai, insieme al presidente del Montemurlo Jolly Calcio, Federico Corrieri e all'assessore allo sport, Valentina Vespi.

I bambini delle squadre coinvolte nel torneo hanno retto il nastro tricolore dell'inaugurazione, una bella immagine di rinascita dello sport dopo il difficile momento della pandemia sottolineare che: «Per il Comune di Montemurlo lo sport è prioritario. - ha detto il sindaco Calamai nel suo discorso, rivolgendosi al numeroso pubblico in platea – Abbiamo rinnovato il campo pensando soprattutto al calcio giovanile e la scuola calcio. Oggi restituiamo ai nostri bambini e ragazzi un impianto bello e nelle migliori condizioni dove giocare, crescere e stare bene insieme".

Il sindaco Calamai ha sottolineato l'importanza della gestione dello stadio, affidata dallo scorso agosto alla società Montemurlo Jolly Calcio: "Un gruppo di imprenditori montemurlesi, che ha creduto nel calcio e ha portato anche nello sport la stessa serietà e competenza che ha nel lavoro», ha sottolineato il sindaco, rivolgendosi a Federico e Massimo Corrieri della Cofil, a Daria Orlandi e Matteo Nigi della Coedil e a Massimo Bartolini, dell'omonimo maglificio. Sul campo anche tante associazioni del territorio con i loro gonfaloni (Proloco, Vab, Misericordia di Oste e Montemurlo, Gruppo Storico) a sottolineare l'importanza dello stadio per la vita della comunità montemurlese. «La cosa più bella di questa inaugurazione è tornare in presenza dopo le difficoltà vissute in pandemia, tornare in un luogo che appartiene alla comunità - ha concluso l'assessore allo sport, Valentina Vespi -Questi due anni di Covid hanno fortemente inciso sulla vita sportiva. Lo sport ha sofferto tanto per questo stop forzato e oggi è davvero un momento di festa". Ad animare l'inaugurazione il giornalista di Tv Prato, Massimiliano Masi.

Il Comune per il rinnovamento del manto di gioco ha ottenuto 320 mila euro dalla Regione sul bando a sostegno dell'impiantistica sportiva. Al “Nelli” è stata rifatta la prima parte del sottofondo del campo da gioco, sulla quale è stato sistemato il nuovo manto in erba sintetica e contestualmente è stato rinnovato il sistema di irrigazione e quello di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche; rinnovato anche il vialetto di accesso alla struttura sportiva.

Fonte: Comune di Montemurlo - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Montemurlo

<< Indietro

torna a inizio pagina