Use Computer Gross granitica: vittoria con Cecina

La volata finale inizia con una prova tutta sostanza dell'Use Computer Gross che batte la Sintecnica Cecina per 70-56 e, soprattutto, lo fa con autorità. Con la sola eccezione di un passaggio a vuoto nella terza frazione durante il quale, comunque, la squadra non da mai la sensazione di perdere la bussola, i biancorossi portano a casa questo prezioso successo con pieno merito, ritrovando così i due punti dopo le tre sconfitte consecutive e riprendendo slancio in questo finale di stagione regolare. A fare la differenza, una volta di più, è la difesa e c'è un dato che lo spiega meglio di ogni parola. Dopo i 28 punti subiti nella terza frazione, l'Use infatti ne incassa appena 4 in quella decisiva, due dei quali dalla lunetta. Un dato che, da solo, la dice lunga di come, una volta di più, la chiave sia soprattutto proteggere il proprio canestro, soprattutto quando, come con Cecina, l'attacco gira bene ed i canestri arrivano con buona fluidità. Il fiocco sull'uovo pasquale sono le prestazioni individuali di Guerra ed una volta di più di De Leone (15 punti e 17 rimbalzi), due giocatori ancora decisivi per le sorti della partita. Nelle tre partite che restano da giocare ci sarà ancora bisogno di serate così.
C'è Sesoldi in quintetto ed è proprio il capitano a mettere la prima tripla a cui segue un canestro di De Leone: 5-0. Fioravanti schiaccia in contropiede i primi due punti ospiti in una gara nella quale si segna poco: 6-4 al 5'. Pur senza entusiasmare, l'Use con Pianegonda va sull'11-4 e, dopo un tecnico a coach Russo, al 10' siamo 17-11. La tripla di Berti è il 20-11 e la gara non cambia copione con i biancorossi che, pur senza alzare i ritmi, controllano senza problemi la situazione. Ancora di Berti il 24-14, poi il solito De Leone mette il 26-14 prima che Russo decida di andare in timeout. Il 28-14 è un bel gioco alto/basso per Restelli mentre Banchi trova, sul 30-19, la prima tripla dei suoi. Al riposo lungo siamo 32-24 e, alla ripresa, Cecina piazza uno 0-5 e va sul 32-29. L'Use si aggrappa a Restelli e Cecina, per la prima volta, da la sensazione di essere più in partita tanto che Fioravanti mette dalla lunga il 38-36. La terza bomba di Berti su altrettanti tentativi ridà ossigeno (43-35 al 5') e, quando Pianegonda su assist al bacio di Guerra mette il 45-37, coach Russo ferma il gioco. I biancorossi trovano la via del canestro con buona facilità ma in difesa mollano e Ragagnin segna il 47-46. Antonini ribatte col 50-46 ma il sorpasso è cosa fatta poco dopo con Fioravanti: 50-51. Al 30' siamo 52-52 con ben 28 punti subiti, troppi. Guerra segna subito in penetrazione e Milojevic ribatte con un gioco da 3 punti: 54-55. Guerra e Torrigiani firmano un parziale di 5-0 (59-55) prima di una fase confusa della gara che testimonia del comprensibile nervosismo in campo. Al 5' siamo ancora 59-55 ma la cosa buona per i biancorossi è che Cecina fatica a trovare la via del canestro. Il canestro 'murato' è il segnale che il Pala Sammontana aspettava. Guerra segna il 61-55 e De Leone, già in doppia/doppia fra punti e rimbalzi, suggella un parziale di 9-0 che vale il 63-55 e l'inevitabile timeout. Siamo ai possessi decisivi. Pianegonda mette il 65-56, Cecina non segna e, sull'antisportivo di Pistillo su Restelli, i liberi del biancorosso sono quelli decisivi: 67-56. Finisce 70-56 col suggello della bomba di Guerra.

70-56

USE COMPUTER GROSS
Berti 11, Sesoldi 3, Guerra 16, Baducci ne, Torrigiani 3, Landi ne, Antonini 3, Pianegonda 11, De Leone 15, Restelli 8. All. Corbinelli (ass. Puschi/Cappa)

SINTECNICA CECINA
Fioravanti 13, Bianconi 11, Milojevic 19, Guerrieri 2, Banchi 3, Sperduto ne, Pistillo 1, Zanini, Pellegrini ne, Ragagnin 7. All. Russo (ass. Elmi)

Arbitri: Lillo e Galluzzo di Brindisi

Parziali: 17-11, 32-24 (15-13), 52-52 (20-28), 70-56 (18-4)



Tutte le notizie di Basket

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina