Grave bimbo di 4 anni con epatite sconosciuta, a rischio trapianto di fegato

Un grave caso di epatite acuta e ancora sconosciuta si è verificata a un bambino di 5 anni ricoverato inizialmente all'ospedale Santo Stefano di Prato. La notizia era stata riportata dal quotidiano Notizie di Prato, poi ha trovato conferma dai vertici dell'Asl Toscana Centro. Giovedì pomeriggio il piccolo è finito in ospedale, adesso si trova ricoverato nella struttura del Bambin Gesù di Roma. L'epatite acuta potrebbe portare a un intervento di trapianto di fegato. Sono 4 i casi reigstrati finora in Italia, l'allerta è massima nella comunità scientifica.



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

torna a inizio pagina