Elezioni 2022, corsa a sindaco 'con déjà vu' a Montalcino

Là dove nascono vini rossi pregiati e tartufo, domenica 12 giugno la tavola non sarà protagonista, spazio alle urne elettorali. Si voterà per il nuovo sindaco di Montalcino, di fronte si trovano due schieramenti tra i quali uno del sindaco uscente.

L'avvocato Silvio Franceschelli (anche presidente della provincia) ha vinto le elezioni nel 2017, anzi le aveva vinte già nel 2012. In carica ormai da dieci anni, nel 2017 è stato in stand-by per cinque mesi dopo la fusione di Montalcino con San Giovanni d'Asso e adesso quindi può ricandidarsi con la lista 'Uniti per Franceschelli', appoggiata dal PD ma senza simbolo del PD nel logo.

Lo sfidante è un volto non noto, dato che già nel 2017 provò a diventare primo cittadino. Si tratta di Angelo Cosseddu, che con 'Per Angelo Cosseddu sindaco' ci riprova. In questo schieramento non ci sono tesserati di partito.

Una bella curiosità è che il clima tra i due sfidanti è buono e c'è molta stima, a differenza di quanto visto in altre zone nel Senese.

 

 



Tutte le notizie di Montalcino

<< Indietro

torna a inizio pagina