Basket, Abc Castelfiorentino U15 verso le Finali nazionali. La carica di coach Mostardi

Una squadra che ha riportato Castelfiorentino alla ribalta nazionale e che si appresta a vivere la sua avventura alle Finali Nazionali, il traguardo più prestigioso a livello giovanile. Sabato l’Under 15 Eccellenza gialloblu partirà alla volta di Udine, dove giocherà il girone di qualificazione contro Reyer Venezia, Stella Azzurra Roma e Pallacanestro Varese. E proprio alla vigilia di questa trasferta, è doveroso lasciare spazio al condottiero che ha preso per mano questo gruppo facendolo crescere e conducendolo tra le 16 migliori squadre italiane: coach Alessandro Mostardi.

“E’ stata senza dubbio una grandissima stagione – attacca il tecnico castellano -. Da settembre i ragazzi hanno fatto miglioramenti individuali e di conseguenza di squadra. Siamo partiti con grande entusiasmo ed un bellissimo atteggiamento da subito e il fatto di essere stati sempre primi in classifica ne é la dimostrazione. Durante la stagione abbiamo dovuto fare i conti con infortuni e Covid ma proprio in quei momenti siamo riusciti ad unirci ancora di più e superare le difficoltà.

Nella seconda fase, quella degli spareggi, abbiamo continuato il percorso arrivando alle Final Four, in cui abbiamo vinto una bellissima semifinale nel derby contro il Biancorosso Empoli, indubbiamente una delle partite più belle fino ad oggi. Peccato aver perso la finale e non essere riusicti a portare a casa il titolo regionale peró questo ci ha dato la possibilità di fare un’esperienza in più, quella dello spareggio interregionale per l’accesso alle Finali Nazionali. Contro Chieti abbiamo vinto sia l’andata fuori casa che il ritorno a Castelfiorentino, due partite in più nel nostro bagaglio di esperienza che ci hanno tra l’altro permesso di festeggiare in casa il passaggio alle Finali Nazionali, una grande emozione per il gruppo, per me e per la società. Un traguardo più che meritato”.

E adesso Mostardi cosa si aspetta da queste Finali Nazionali? “Anche per me sarà la prima partecipazione e sinceramente ancora non mi rendo bene conto del traguardo che abbiamo raggiunto, ma sono felicissimo di esserci con questo splendido gruppo. Sicuramente abbiamo un girone molto tosto ma quello che mi aspetto è di continuare a giocare come abbiamo sempre fatto: energia, gioco di squadra, spirito di sacrificio, senza mai smettere di combattere e lottare fino alla fine. Per questo, fin da ora, ci tengo a ringraziare i ragazzi, il mio assistente Giovanni Corbinelli e la società. Ora inizia questo altro percorso ma noi dovremo continuare a giocare come sappiamo, da Abc!”.

Fonte: Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro

torna a inizio pagina