La statua di Apollo e Dafne torna restaurata in centro a Lucca

È stata ricollocata stamattina (26 maggio) al centro della fontana di piazzale Italia la statua di Apollo e Dafne, rimossa agli inizi del mese di marzo per essere sottoposta ad un intervento complessivo di restauro.

L'opera è stata realizzata nel 1985 su progetto di Marcello Tommasi dalla fonderia "Massimo del Chiaro Artistic-Foundry" di Pietrasanta e si compone di un unico pezzo ancorato tramite perni e bulloni su una apposita base sottostante nascosta dai sassi che elevano il gruppo composto dal dio Apollo e Dafne e da alcuni delfini sopra il livello dell’acqua contenuta nella vasca della fontana.

La statua, smontata e trasferita nel laboratorio Art Defender di Calenzano, è stata completamente ripulita: le superfici sono state liberate dalle incrostazioni calcaree con l’ausilio di mezzi meccanici, è stato effettuato anche un trattamento di inibizione della corrosione, per ritardare il riaffiorare di eventuali cloruri ed è stato applicato un protettivo.

L'intervento, voluto dall'amministrazione comunale nell'ambito del programma di interventi per il decoro urbano, ha avuto un costo complessivo di 17.740 euro ed è stato effettuato dalla restauratrice Svèta Gennai sotto il coordinamento dell'architetto Kalin Gemignani.



Tutte le notizie di Lucca

<< Indietro

torna a inizio pagina