Empolese-Valdelsa, la Lega: "Inaccettabili i tagli al 118. La Regione faccia un passo indietro"

“Siamo già intervenuti alcuni giorni orsono sulla questione inerente prevedibili riduzioni delle postazioni medicalizzate nel Chianti- afferma Giovanni Galli, Consigliere regionale della Lega e membro della Commissione Sanità - e speravamo che il tema, considerata la rilevanza, fosse valutato con la massima attenzione ed urgenza dalla Regione la quale, viceversa, ad oggi non ci pare aver dato chiari segnali di ripensamento in merito".

"Sembra che tale inaccettabile ridimensionamento - prosegue il Consigliere, unitamente ad Andrea Picchielli, Consigliere comunale ad Empoli-possa riguardare anche l’Empolese-Valdelsa, con tutte le inevitabili e deleterie conseguenze del caso. Ridurre un importante servizio di questo tipo ci pare davvero illogico e pure potenzialmente pericoloso. Tra l'altro immaginiamo che gli interventi del 118 siano stati, nella predetta area e lo siano tuttora, in numero non irrilevante e quindi questo taglio è, lo ribadiamo, totalmente assurdo.”

"Per tutto ciò - conclude Giovanni Galli - ho predisposto un atto da indirizzarsi all’Assessore Bezzini, col chiaro scopo di stoppare un’iniziativa che potrebbe, dunque, creare seri problemi relativi all’assistenza sanitaria ai cittadini.”

Fonte: Gruppo Lega - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Empolese Valdelsa

<< Indietro

torna a inizio pagina