Frase razzista e rissa in campo: partita di calcio sospesa a Monte San Savino

È finita nel peggiore dei modi il match di calcio a Monte San Savino del campionato Uisp tra Cfa Monte San Savino e la compagine di Ceciliano. La partita, infatti, è stata sospesa perché, secondo le prime ricostruzioni, una frase razzista avrebbe scatenato una rissa tra i calciatori

Infatti, secondo le parole del presidente della squadra savinese Marco Capanni, gli animi si sarebbero scaldati per una frase razzista detta da un giocatore avversario nei confronti di un calciatore della della Cfa Monte San Savino.

Sentita la frase e una volta scatenato il caos in campo, lo stesso Capanni ha poi chiamato i carabinieri, che sono arrivati quando la rissa era già terminata.



Tutte le notizie di Monte San Savino

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina