Premio Strega, Toscana in finale con Amerighi e Galletta

Il Premio Strega 2022 sa un po' di Toscana. Oggi, giovedì 8 giugno, è stata annunciata la lista dei finalisti e ci sono due nomi legati a doppio filo alla Toscana: Marco Amerighi e Veronica Galletta sono tra i profili - eccezionalmente sette quest'anno - che si contenderanno il titolo il 7 luglio.

Amerighi è originario di Pisa e per Bollati Boringhieri ha dato alle stampe il romanzo Randagi, che è ambientato pure nella città della Torre Pendente. Galletta è nata a Siracusa ma è toscana d'adozione e vive a Livorno, per minimum fax ha pubblicato il romanzo Nina sull'Argine. Fabio Bacà invece è in finale con Nova (edito da Adelphi), romanzo ambientato a Lucca.

Gli altri finalisti sono Alessandra Carati con E poi saremo salvi (Mondadori), Claudio Piersanti con Quel maledetto Vronskij (Rizzoli), Mario Desiati con Spatriati (Einaudi), Veronica Raimo con Niente di vero (Einaudi).



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina