Elezioni Monte San Savino, si vira a destra: vince Bennati per 12 voti

Monte San Savino (foto da Facebook)

Deciso finalmente chi è il successore di Margherita Scarpellini, sindaca a fine mandato a Monte San Savino. Per i circa 8mila abitanti l'elettorato che ha espresso il suo voto è stato del 58,23%. A vincere è stato il centrodestra di Gianni Bennati, per soli dodici voti. Ricordiamo gli sfidanti.

Bennati, già candidato a sindaco nell'ultima tornata elettorale, si è presentato con '52048-Rinasci', una lista che ha l'appoggio di Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia. Ha preso il 33,14% dei voti, avrà 8 seggi.

Se Bennati ha preso 1329 preferenze, a 1317 si è fermato il centrosinistra di Antonio Marzullo, che avrà 2 seggi. 'Per Monte San Savino' i voti sono stati il 32,84%.

Tiratissima la volata finale, il terzo incomodo è stato Claudio Valdambrini, con la lista 'Monte al centro - Valdambrini sindaco', formata da gente della società civile e da moderati: 2 seggi anche per lui, che si è fermato al 31,15% delle preferenze.

La sinistra falce e martello ha puntato su Claudio Eminenti, che ha preso il 2,87%.



Tutte le notizie di Monte San Savino

<< Indietro

torna a inizio pagina