Sportello informativo per migranti e lavoratori agricoli sfruttati, l'organizza l'Arci

Si chiama SIPLA NORD il progetto che ha come obiettivo principale la tutela dei lavoratori stranieri rispetto allo sfruttamento in campo agricolo e che vede come capofila il consorzio Communitas e Arci, con le sue realtà territoriali, e altri soggetti partner come Fairtrade, Adecco e Confcooperative Piemonte e Lombardia.

Arci Empolese Valdelsa nel territorio fa parte della rete del progetto e, attraverso i servizi dello sportello Infomigranti, oltre alle consuete pratiche di soggiorno, cittadinanza, ricongiungimenti familiari, offre accoglienza, ascolto e accompagnamento ai lavoratori migranti vittime di sfruttamento.

Grazie a questa rete, potranno inoltre essere accompagnati con azioni di livello nazionale.

Lo sportello, presso la sede di Arci Empolese Valdelsa in Via Magolo, 29 a Empoli, è gratuito e aperto il martedì e il giovedì 9-13 su appuntamento contattando il numero 379 2943760.

Il progetto SIPLA (Sistema Integrato di Protezione per i Lavoratori Agricoli), attraverso due progetti del Ministero dell’Interno e del Ministero del Lavoro sostenuti dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-20 – si propone di creare presidi che possano poi diventare permanenti, in favore dei lavoratori stagionali stranieri vittime o potenziali vittime di sfruttamento lavorativo: punti di ascolto, presa in carico, orientamento rispetto alla situazione giuridica, medica e lavorativa, oltre a promuovere un tessuto di interventi d’informazione e formazione al lavoro – insieme ad aziende agricole, sindacati, agenzie e associazioni di riferimento – fondato su presupposti etici.

La presa in carico è personalizzata e attraverso le azioni nonché i bisogni del territorio ogni lavoratore seguirà un suo percorso personalizzato e usufruirà di tutte le informazioni necessarie per raggiungere l’autonomia, oltre alla competenza degli operatori a disposizione durante tutto l’iter amministrativo.

Per avere informazioni sul progetto a livello nazionale: www.retesipla.it.

Fonte: Arci Empolese Valdelsa



Tutte le notizie di Empolese Valdelsa

<< Indietro

torna a inizio pagina