Fucecchio coloratissima per il Corpus Domini con l'Infiorata

Dopo due anni di restrizioni dovute alla pandemia, domenica scorsa l’infiorata del Corpus Domini è tornata a colorare le strade del centro storico di Fucecchio. E' stata la pace, e non poteva essere altrimenti, il tema dei quadri floreali realizzati in via Donateschi, via Nelli, corso Matteotti e all’interno della chiesa delle Vedute. Un'edizione che ha visto una grande partecipazione anche da parte della cittadinanza, con tante persone che nelle sere precedenti hanno aiutato gli infioratori a preparare i fiori, poi utilizzati a partire dal sabato pomeriggio per la creazione dei tappeti. Nonostante le difficoltà legate all'aumento dei costi, grande dunque l'entusiasmo della Pro Loco di Fucecchio e di tutti gli addetti ai lavori, che in piazza Montanelli hanno ospitato anche il 1° Incontro Fiat 500, patrocinato dal Fiat Club 500 Italia, che ha visto sfilare diverse auto degli anni '50 e '70 poi accompagnate in un tour della campagna fucecchiese da alcuni volontari del Vespa Club il Ponte Mediceo.

“Ringrazio tutte le associazioni, gli infioratori e le persone che si sono impegnate a darci una mano permettendoci di realizzare un bel lavoro di squadra – commenta Francesco Dei, presidente della Pro Loco -. E un grazie anche a chi avrebbe voluto ma per vari problemi non ha potuto esserci. Naturalmente, fin da oggi, l'appuntamento da mettere in agenda è quello del 10/11 giugno 2023 per la prossima infiorata del Corpus Domini”.

“Anche quest'anno abbiamo realizzato quadri floreali di alto livello - prosegue Marzia Mori, responsabile del gruppo infioratori - ma ovviamente non dobbiamo adagiarci ed anzi continuare a provare, imparare e migliorare di anno in anno”.

"La nostra infiorata è un dono prezioso – conclude la consigliera comunale delegata Antonella Gorgerino - che la Pro Loco e i maestri infioratori custodiscono e tramandano alle giovani generazioni con grande passione. La manifestazione, nel corso degli anni, è divenuta un elemento che contraddistingue Fucecchio e la nostra comunità, rappresentando un’occasione di unione per i cittadini di ogni età. L'invito, dunque, non può che essere quello di sostenere il gruppo infioratori che di anno in anno, con sacrificio e dedizione, si impegna per mantenere viva questa splendida tradizione".

Un 2022 che fino ad oggi ha regalato grandi soddisfazioni al gruppo infioratori e che ancora tanti appuntamenti riserverà nei prossimi mesi.

Fonte: Comune di Fucecchio - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro

torna a inizio pagina