Livorno premia Paolo Ruffini col Capperuccio

Paolo Ruffini

Il premio “Capperuccio” 2022 va a Paolo Ruffini, che “con ironia e irriverenza ci ha raccontato la bellezza che risiede nella diversità. Nell’epoca della “realtà molteplice” ha saputo valorizzare il sentimento dell’accoglienza e fare sua la scelta di essere “a favore” e non “contro” nel messaggio universale di essere tutti uguali e tutti diversi, per quello che siamo, non per quello che sembriamo. Con emozione, cuore e levità”.

Con questa motivazione, il prestigioso premio istituito dal Lions Club Livorno Porto Mediceo, che viene assegnato a persone o istituzioni che abbiano portato lustro alla città, sarà consegnato  venerdì 24 giugno, alle ore 15.30, nella Sala Cerimonie del Comune, dal presidente del club Roberto Duranti, alla presenza del sindaco Luca Salvetti.

Un importante riconoscimento all’attore, regista e conduttore tv livornese, tra i più noti in italia, che da anni, parallelamente alla carriera, è da sempre attivo nel sociale con numerosi progetti, soprattutto legati alla disabilità e all’inclusione.

Ruffini ha infatti fatto conoscere a teatro e al cinema con grande successo la compagnia livornese Mayor Von Frinzius, che conta circa 60 attori, metà dei quali con disabilità.

E quest’anno è uscito “Perdutamente”, un suo documentario sull’Alzheimer che entra direttamente nella vita delle famiglie di chi convive con la malattia.

Fonte: Comune di Livorno - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina