'Constellations', a Peccioli gli attori de l'Oltrarno

A 11lune a Peccioli la regista Debbie Seymour dirige per l’Oltrarno, la Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino, in collaborazione con la Fondazione Teatro della Toscana il testo di Nick Payne. Il progetto vede per la prima volta la collaborazione di allievi diplomati nei diversi cicli accademici della scuola. C’è una teoria della fisica quantistica che sostiene l’esistenza di un numero infinito di universi: tutto ciò che può accadere, accade da qualche altra parte, e per ogni scelta che si prende, ci sono mille altri mondi in cui si è scelto in modo diverso. Una ricercatrice di fisica quantistica e un apicoltore si incontrano a un barbecue. Vanno d’accordo, o forse no. Nick Payne prende questa teoria e la applica ad un rapporto di coppia.

Constellations è un’opera teatrale di Nick Payne, portata al debutto a Londra nel 2012 al Royal Court Upstairs in seguito al West End. Constellations ha vinto l’Evening Standard Best Play Award ed è stato nominato per un Olivier Award come Best New Play. Nel 2014 Constellations ha debuttato a Broadway con Jake Gyllenhaal e Ruth Wilson, e diretto da Michael Longhurst.

Venerdì 15 luglio ore 21.30

Fondazione Teatro della Toscana e Scuola L’Oltrarno

presentano

Constellations

di Nick Payne

traduzione di Matteo Colombo

regia Debbie Seymour

voce Susan Main

con gli attori de L’Oltrarno Lorenzo Antolini e Giulia Lanzilotto

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Peccioli

<< Indietro

torna a inizio pagina