Compra Rolex a Montecatini con un assegno scoperto, 25enne in carcere

Compra un orologio Rolex con assegni scoperti. La polizia di Pistoia ha trasferito in carcere un 25enne campano, di anni 25, responsabile di truffa in concorso, aggravata dalla minorata difesa procurata alla parte offesa.

Le indagini erano partite dalla polizia di Montecatini Terme nel 2020 e finite lo scorso mese. La vittima del raggiro è un uomo di Montecatini a cui è stato sottratto un Rolex da quasi 11mila euro. Costui aveva messo in vendita l'orologio su internet. Dopo pochi giorni era stato contattato dal ventenne con generalità false che chiedeva di incontrarsi in fretta per l'acquisto. A garanzia aveva inviato la foto dell’assegno circolare con l’importo richiesto e una telefonata alla banca in Campania ha permesso di capire che l'assegno fosse regolare.

L'indagato e la parte offesa si sono incontrati nella banca di quest’ultimo a Montecatini, dove è stato versato l’assegno bancario e consegnato il Rolex.

Dopo quattro giorni la banca montecatinese accertava che l’assegno era falso e quindi scoperto. Richiamando la banca campana la vittima ha scoperto da una persona diversa da quella contattata la prima volta che soggetti ignoti avevano probabilmente clonato l’utenza della banca per truffe in tutta Italia.

Gli agenti hanno scoperto che il traffico telefonico dell’utenza cellulare utilizzata dal truffatore, e di altre utenze con cui il predetto era in contatto, erano legate a schede Sim attivate a nome di soggetti extracomunitari, risultati inesistenti, presso gestori ubicati nella regione Campania.

Infine è stato scoperto grazie all’analisi delle immagini acquisite presso l’istituto bancario montecatinese l'identità dell’odierno indagato, risultato coinvolto in innumerevoli episodi analoghi in varie parti del territorio italiano.

Lui era solito spostarsi nel territorio italiano grazie ad auto prese a noleggio, attività che aveva effettuato anche quando è venuto a Montecatini ad incontrare la vittima.

L’arrestato è stato trasferito nel carcere di Poggioreale a Napoli.



Tutte le notizie di Montecatini Terme

<< Indietro

torna a inizio pagina