Settembre Prato è Spettacolo: Deejay Time, Wolfmother, Achille Lauro e molti altri

Deejay Time

Ecco che arriva il mese più bello a Prato, il mese della festa, della musica, degli incontri e della meravigliosa ritrovata socialità.
Dal 27 agosto al 5 settembre Piazza Duomo diventa il main stage della VII edizione del Festival Settembre Prato è Spettacolo, il Festival organizzato da Fonderia Cultart in collaborazione con il Comune di Prato, che quest'anno offre una programmazione davvero poliedrica.

Non solo i grandi eventi in piazza Duomo, ma un frizzante brulicare di occasioni per stare all’aperto, insieme, dedicate al pubblico di ogni età: laboratori per bambini, dj set sulla terrazza del museo di Palazzo Pretorio, nei teatri e nei giardini della città...

Prato si conferma ancora una volta una città punto di riferimento per chi ama viaggiare ed è alla ricerca di una meta dove trovare arte, grandi eventi, tradizione e innovazione.

Una città vivace e bellissima, in continua trasformazione da vivere sempre, a Settembre ancora di più.

Tutti i biglietti su Ticketone.it
www.settembreprato.it

Piazza Duomo
27 AGOSTO 2022
ore 21:00
GEMITAIZ

Il concerto estivo di Gemitaiz, per presentare il suo nuovo disco “Eclissi”
Il rapper che ha annunciato oggi le date di “GEMITAIZ SUMMER TOUR 2022” sarà a Prato il 27 agosto prossimo sul palco del Festival Settembre| Prato è Spettacolo.
I concerti estivi di Gemitaiz, durante i quali sarà accompagnato dall’ormai storico amico e producer Mixer T, saranno l’occasione per ascoltare e cantare, per la prima volta live, i brani contenuti nell’ultimo episodio del suo mixtape, “QVC – QUELLO CHE VI CONSIGLIO VOL. 9”, e non solo.

Gemitaiz, romano classe ’88, è oggi uno dei rapper più seguiti e rispettati della scena hip hop italiana. Nel 2013 firma per Tanta Roba Label ed esordisce con il suo primo album ufficiale da solista, “L’Unico Compromesso”. Noto per essere un artista estremamente prolifico, Gemitaiz ha oggi all’attivo tre album in studio (tutti certificati da FIMI) e svariati mixtape; al disco d’esordio seguono “Nonostante Tutto” nel 2016 e “Davide” nel 2018, che ha collezionato 4 dischi di platino. A dicembre 2018 viene rilasciato in free-download “QVC8”, preceduto dalla release dei “QVC8 Singles”, un’anteprima di cinque brani inediti resi disponibili in streaming. Parallelamente all’attività solista, Gemitaiz porta avanti una collaborazione ormai decennale con MadMan, assieme al quale pubblica il mixtape “Haterproof” (2011), l’EP “Detto, Fatto” (2012) e l’album “Kepler” (2014). Il 7 giugno 2019 Gemitaiz e MadMan pubblicano “Veleno 7”, che anticipa il nuovo album del duo, “Scatola Nera”, certificato platino. A novembre del 2020 torna con il mixtape “QVC9 – QUELLO CHE VI CONSIGLIO VOL. 9”, nono capitolo della saga ormai cult “QVC”, certificato disco di platino, che include anche 6 brani prodotti dallo stesso Gemitaiz. A luglio del 2020, inoltre, Gemitaiz lancia con Mace e Manuel Marini il progetto di beneficenza “Bianco/Gospel”, a seguito di un viaggio in Mozambico, i cui proventi sono stati destinati all’ONG COOPI e che ha dato vita prima all'omonimo brano e al relativo videoclip, poi al documentario “Quello che resta”, uscito a giugno del 2021. L’intera esperienza si è conclusa, alla fine del 2021, con la pubblicazione del libro fotografico “GOSTO”.

Anfiteatro Di Santa Lucia
28 AGOSTO 2022
ore 21.00
MARGHERITA VICARIO
Il tour estivo 2022 della cantautrice Margherita Vicario arriva a Prato

Margherita Vicario ha annunciato le date del nuovo tour estivo: il 28 agosto sarà all'Anfiteatro di Santa Lucia nel poliedrico programma del Settembre Prato è Spettacolo.Anche in questa serie di date outdoor l'artista sarà accompagnata da una superband, composta da batteria, cori, basso, tastiera, trombone, sax contralto e tromba, per uno show ancora più intenso ed esplosivo, tra grandi hit del passato e nuovi freschi singoli in cui tuffarsi a capofitto.

Margherita Vicario, cantautrice e attrice, è un’artista poliedrica, dinamica, audace e mai banale. Astronauti e La meglio gioventù, i suoi nuovissimi singoli dopo il progetto discografico Bingo, pubblicato lo scorso maggio, sono solo gli ultimi dei manifesti che ne dimostrano la versatilità, rendendola una delle personalità più promettenti della scena musicale italiana. Da performer quale è, la sua dimensione preferita è quella live: sia i tour musicali, Bingo Tour 2021 e Margherita Vicario Tour 2020, che quello teatrale, Storie della Buonanotte per Bambine Ribelli Tour 2021, prodotti da DNA Concerti, l’hanno portata in giro per l’Italia a colpi di sold-out e il 6 aprile 2022 partirà da Teramo il nuovo Margherita Vicario TOUR CLUB 2022.
Oltre a Bingo, Margherita ha all’attivo un album, Minimal Musical (2014), e un EP, Esercizi Preparatori (2014).
A dicembre 2021 compone con Dardust la canzone di Radio Deejay Natale per te.
Partecipa alla serata delle cover del Festival di Sanremo 2022 con La Rappresentante di Lista, Cosmo e Ginevra interpretando Be My Baby di The Ronettes.

Piazza Duomo
29 AGOSTO 2022
ore 21.00
WOLFMOTHER + HARDCORE SUPERSTAR
Unica data italiana per gli australiani Wolfmother e l’opening set degli Hardcore Superstar

Niente e nessuno ha mai fermato il rock’n’roll di WOLFMOTHER. Australiani, attivi dal 2000, hanno sempre rappresentato il lato energico, irresistibile e ruvido dell’hard rock ispirandosi a MC5, Led Zeppelin e Black Sabbath fra gli altri. “Rock’n’roll baby” è il loro nuovo album da ascoltare rigorosamente ad altissimo volume. WOLFMOTHER faranno tappa in Italia in un’unica data a Prato, il 27 agosto. Special guest della serata saranno gli HARDCORE SUPERSTAR.
Sarà una serata piena di rock ed energia.

Piazza Duomo
30 AGOSTO 2022
ore 21:00
VALERIO LUNDINI & I VAZZANIKKI

“Il primo tour dopo il drammatico scioglimento” è lo show musicale che Valerio Lundini & i Vazzanikki porteranno questa estate in giro per l’Italia.“Il primo tour dopo il drammatico scioglimento” è lo show musicale che Valerio Lundini & i Vazzanikki porteranno questa estate in giro per l’Italia. Oggi vengono annunciati i primi 9 appuntamenti che toccheranno i principali festival e rassegne estive.
La formazione capitanata da Valerio Lundini proporrà uno show di rock’n’roll a 360 gradi, con influenze swing, rockabilly e surf in ogni dove, alternato a diverse gag, momenti di improvvisazione e interazione col pubblico che renderanno ogni data unica e diversa dalle altre.
Dopo lo strepitoso successo ottenuto con lo spettacolo “Il Mansplaining spiegato a mia figlia” e dopo la scoppiettante partecipazione al Primo Maggio a Roma, esaltata ed elogiata sia dalla stampa che dal pubblico, il comico romano porterà dal vivo il suo progetto musicale con i Vazzanikki (presenza fissa ed ormai iconica a “Una pezza di Lundini”) che accompagna la sua carriera live da più di dieci anni, nel quale emergerà uno spirito caustico, ironico e nonsense.

Piazza Duomo
02 SETTEMBRE 2022
ore 21.00
SANGIOVANNI
Il Cadere Volare Tour arriva a Prato
Classe 2003, faccia da santo e anima da ribelle inquieto, Sangiovanni è la nuova popstar della musica italiana: l'artista calcherà il palco di Piazza Duomo del Settembre Prato è Spettacolo Venerdì 2 settembre, grazie alla storica collaborazione fra Leg "Live Emotion Group" e Fonderia Cultart,

Il CADERE VOLARE LIVE 2022 di Sangiovanni sarà l’occasione per l’artista di presentare il suo nuovo progetto discografico.
CADERE VOLARE (Sugar) declina all’interno delle canzoni inedite quell’esatto istante dello scatto ritratto sulla copertina del disco: il cadere e il volare sono un atto unico, momenti inscindibili che fanno parte dello stesso movimento.
“La mia musica ad un primo ascolto può sembrare leggera nel senso più superficiale del termine, ma questa è anche la mia forza. Io ricerco la leggerezza e per farlo spesso devo scavare in profondità per trovare le mie emozioni. Il mio obiettivo in musica è comunicare sensazioni profonde con leggerezza”.
È così che Sangiovanni descrive il modo in cui si approccia alle canzoni. Ed è un modo che ha raggiunto risultati straordinari, che lo hanno consacrato artista rivelazione: diciotto dischi di platino e tre ori, oltre cento milioni di streaming per la sua “Malibu” che è il brano più ascoltato del 2021 sia su Spotify che su Apple Music e il video più visto del 2021 su Vevo.
Record anche su Tik Tok: due brani di Sangiovanni - Malibu e Lady - sono nella top 5 assoluta di creazioni dell'anno.

Piazza Duomo
03 SETTEMBRE 2022
ore 21:00
DEEJAY TIME

Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso per l'unica data toscana del tour della storica trasmissione di Radio DeeJay

Sabato 3 Settembre Piazza Duomo a Prato si trasforma in una discoteca d'eccezione per ospitare l'evento “Deejay Time – AdvenTour” con i dj Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso. Piazza Duomo tornerà ad accogliere i partecipanti con la capienza completa: si potrà finalmente dopo due anni, tornare a ballare sotto palco.
Biglietti già disponibili su Ticketone a prezzo ridotto fino al 30 maggio.
Una vera e propria festa, una discoteca all'aperto con 4 fra i più famosi, conosciuti e apprezzati deejay italiani: Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso.

Dal 1991 il programma radiofonico «Deejay Time», condotto da Albertino, si specializza in musica da discoteca. Albertino, coadiuvato ai "piatti" dai dj Fargetta, Molella e Prezioso, propone al pubblico un mix della musica più in voga del momento (musica dace, hip hop). Questo, grazie all'uso che Fargetta faceva del campionatore in studio: una grande quantità di effetti speciali venivano prodotti sul momento (sulla voce dello speaker, sul missaggio delle canzoni, sugli interventi al telefono). Il successo del programma negli anni Novanta aumenta sempre di più e prosegue fino all'estate del 2006 quando viene deciso che il «DeeJay Time» finisce.
Il 3 dicembre 2014 viene mandata in diretta su Radio Deejay e su m2o una puntata speciale del «DeeJay Time» (Deejay Time, la Reunion) in cui è presente la formazione originale composta da Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso. L’enorme successo di pubblico, sarà la spinta per
organizzare il primo “DeeJayTime Tour 2016” che prosegue fino al 2018. Nel 2022 Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso hanno deciso di riaprire un libro di storia che sembrava essere stato chiuso definitivamente, ma quando il passato è così piacevolmente ingombrante diventa impossibile farne a meno: la tappa di Prato del Tour sarà l'unica data in Toscana del Deejay Time.

Piazza Duomo
04 SETTEMBRE 2022
ore 21:00
ACHILLE LAURO
WITH ELECTRIC ORCHESTRA

Grazie alla storica collaborazione fra Leg Live Emotion Group e Fonderia Cultart, Domenica 4 settembre l'artista più glam del momento calcherà il palco del festival Settembre |Prato è Spettacolo.
Lauro porterà in scena uno show tutto nuovo, dagli arrangiamenti ai costumi declinato addirittura in due inedite versioni: in alcuni appuntamenti, fra i quali quello di Prato, sarà accompagnato dall' Electric Orchestra, mentre in altri il pubblico potrà vederlo in un'altra veste scoprendo la versione rock band con la sua formazione originale.
L’Artista porterà sul palco, tra gli altri, Stripper, la canzone con cui ha partecipato all’Eurovision Song Contest 2022, e i brani contenuti in LAURO - ACHILLE IDOL SUPERSTAR, nuova edizione dell’album LAURO uscita l’11 febbraio.
L’opera include 7 nuove bonus track, rappresentando una naturale prosecuzione evolutiva del percorso fatto con il precedente album 1969.
Tra queste è inclusa, Domenica, il brano con cui Achille Lauro ha gareggiato al 72° Festival di Sanremo, stupendo il pubblico con la sua performance iconica.

Piazza Duomo
5 settembre 2022
ore 21.15
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
(Si consiglia di arrivare in anticipo ai varchi d’ingresso che prevedono i controlli di routine)

CONCERTO IN PIAZZA DEL DUOMO
UNA SINFONIA PER L’UCRAINA
Christopher Franklin direttore
Orchestra Camerata strumentale «Città di Prato»

Piotr Ilijč Čajkovskij
Il Lago dei cigni, «Scena, n. 1 dell’Atto II»

Piotr Ilijč Čajkovskij
Sinfonia n. 2 in do minore op. 17 «Piccola Russia»

Piotr Ilijč Čajkovskij
La bella addormentata nel bosco, Panorama

Piotr Ilijč Čajkovskij
Evgenij Onegin, Polonaise e Valzer

A qualcuno potrà sembrare bizzarro che un concerto dedicato all’Ucraina stretta nella morsa violenta della guerra abbia per protagonista il più celebre fra i compositori russi, Piotr Ilijč Čajkovskij. La scelta è invece tutt’altro che provocatoria. La Seconda Sinfonia di Čajkovskij è infatti nota con l’appellativo apocrifo «Piccola Russia», espressione che in altri tempi indicava proprio l’Ucraina. Questo luminoso capolavoro utilizza infatti ben tre temi cavati da altrettanti canti popolari di quella nazione, in particolare nel fascinoso inizio affidato al corno che poi serve da materiale principale per tutto il primo movimento, quindi nella parte centrale del secondo movimento, e infine nel solenne e festoso finale, trasfigurazione sinfonica della canzone ucraina «La gru», curiosamente assai simile al celebre tema che corona, sfolgorante di luce, «La grande porta di Kiev» nei Quadri di una esposizione di Modest Musorgskij, composti due anni dopo questo capolavoro sinfonico giovanile di Čajkovskij.
Ciò che le vicende feroci della storia ha diviso, la musica riesce a riunire nella sua superiore concordia - «deine Zauber binden wieder / was die Mode streng geteilt», come canta Beethoven nella Nona Sinfonia. L’armonia di individualità tanto diverse quanto diversi sono i suoni e la possibilità di risolvere in consonanza le più dure dissonanze sono l’emblema di pace che la musica innalza contro i fragori laceranti e lo strazio della guerra.

Per questo la Camerata sceglie di interpretare la musica che una grande anima russa ha ornato di melodie del popolo ucraino. In un momento storico in cui da più parti si affaccia la tendenza sinistra a una «cancel culture», Prato con la sua Orchestra afferma vigorosamente che l’Arte non si cancella e che non ha confini.

Martedì, 6 settembre
ore 21.00
Villa Guicciardini, Cantagallo
(Prato )
Prevendita Ticketone

LOREDANA BERTÈ
MANIFESTO
SUMMER TOUR 2022
Dopo il successo dello scorso anno il programma del Festival pratese supera i confini di Piazza del Duomo e torna alla Villa Guicciardini di Cantagallo, splendido tesoro originario del XII secolo , con una regina indiscussa della musica italiana, Loredana Bertè: l'evento in programma è una collaborazione Fonderia Cultart LEG "Live Emotion Group".
Nell'estate 2022 Loredana Bertè, a 40 anni dal mitico ’82 (quando l’Italia vinse i mondiali e Loredana esclamò, quando ad una dogana le chiesero cosa avesse da dichiarare: “Rossi, Tardelli, Altobelli!”) in cui esplose “Non sono una Signora”, torna in tour con uno show in cui ancora una volta si rimette in gioco: sicuramente un grande tributo al pop e al rock, che solo lei può fare.
Perché se nel live è la scaletta la base da cui si parte per costruire lo spettacolo, Loredana Bertè tra passato e presente ha canzoni così potenti che riescono a viaggiare tra le emozioni di diverse generazioni e a raccontare le sfaccettature di tutti noi.
Partecipare al “Manifesto” Summer Tour 2022 significa fare un viaggio tra pop, rock, blues, reggae accompagnati da immagini super colorate ispirate alla pop art, ad alcuni simboli del rock - come la lingua dei Rolling Stones o le giacche dei Clash.
Si potrà ammirare nei ledwall in versione integrale anche il video di “MOVIE MOVIE, che proprio lo stesso Andy Warhol girò per Loredana quando si frequentavano alla Factory nella New York degli anni ’80, la città che a livello artistico era davvero il top a livello internazionale. E Loredana era lì.
Sul palco, meticolosa in tutti i dettagli e super attenta al suono ha voluto con sé una band di cinque elementi (Ivano Zanotti alla batteria, Stefano Cerisoli e Marco Grasselli alle chitarre, Alberto Linari alle tastiere, Pierluigi Mingotti al basso) e alla corista storica Aida Cooper ha unito anche Annastella Camporeale.
Non mancherà in scaletta “Mare Malinconia”, il nuovo singolo con Franco126. Poteva essere solo Loredana Bertè ad affiancare Franco126 nell'interpretazione della storia narrata da questo brano. Una storia che è come un'antica leggenda che vede protagonista una donna coraggiosa nella sua sfrontatezza ma anche fragile nella sua sensibilità.
Messaggi sociali legati alle donne sono presenti in tutto quello che l’artista fa, dai live, alle canzoni, agli incontri, come in genere la difesa dei diritti dei più deboli: da sempre Loredana è dalla parte di tutti coloro che non possono difendersi.

eventi diffusi
Settembre in Città

Lunedì 5 Settembre, ore 21
VASCO BRONDI
RUMOROSISSIME PREGHIERE
Cose spirituali e chitarre distorte

concerto in occasione del Festival Economia e Spiritualità organizzato dall'Associazione TuttoèVita
Progetto speciale a sostegno del progetto di costruzione del Borgo Tutto èVita
Ingresso posto unico 20,00.
Apericena e concerto € 25,00

VASCO BRONDI voce e chitarra
ANDREA FACCIOLI chitarre
DANIELA SAVOLDI violoncello
ANGELO TRABACE piano
NICCOLO’ FORNABAIO batteria

Vasco Brondi ha la capacità, unica nel suo genere, di raccontare le derive, le brutture, i disagi, la bellezza, l’incanto della nostra epoca lasciando sempre la sensazione di averci messo di fronte a qualcosa di ancestrale, di primordiale, riuscendo ad esprimere l’universale e il particolare contemporaneamente.
Sarà uno spettacolo terreno e ultraterreno, un’indagine nel doppio fondo di un mondo materialista.
Un cortocircuito tra musiche sacre: candomblé e raga, madrigali e mantra, Bach e canti gregoriani.
Ci condurranno le voci e le parole di scrittori, poeti e filosofi che hanno sovrapposto la ricerca artistica a quella mistica da Thoureau a Chandra Candiani, da Franco Battiato a Carrére, da Simone Weill a Tagore, da Rumi a Santa Teresa, da Mariangela Gualtieri ai CCCP e altri. E in mezzo le mie canzoni con personaggi in ricerca continua che si agitano cercando la pace.

2 – 3 – 4 Settembre – ore 18.00
Terrazza di Palazzo Pretorio
Dj on the roof
Un calendario Dj set esclusivi sulla più bella terrazza del Centro di Prato

Biglietti su Ticketone.it
Ingresso 25 € include: biglietto Museo di Palazzo Pretorio con Focus Tematico, aperitivo con buffet e accesso alla terrazza per il Dj Set.
Venerdì 2
Gigi Chiarella
Fine esteta della musica black, Gigi Chiarella non è dj da compromesso e non baratta mai la qualità con la quantità : proprio per questo i suoi set da 40 anni non sono mai banali, ogni brano ha sempre la sua giusta collocazione, grazie ad una cultura musicale di livello superiore.
--

Sabato 3
Ettore Pacini
Inizia a girare i vinili nei locali tra Prato e Firenze nel 1978. Attraversa 44 anni di musica, riuscendo a uscirne indenne suo malgrado. Attualmente speaker notturno a White Radio, arriva a Palazzo Pretorio con Fusion, un groviglio organizzato di jazz,soul & funk.

Domenica 4
Stefano Nardi
Sviluppa la sua passione per la musica sin da piccolo. Inizia a suonare i vinili appena diciassettenne allo Zero6 storico locale pratese per continuare in molti altri locali toscani, ad oggi la sua passione è rimasta intatta.

3 e 4 settembre
Quartiere del Soccorso: Dai Giardini di Via Carlo Marx ai Giardini di Prossimità Centro Storico: da Porta Frascati al Giardino Buonamici
Verde Settembre | da Giardino a Giardino
A cura di Riciclidea e CUT | Circuito Urbano Temporaneo

Il progetto mira a creare nuove connessioni tra l'area delle periferia del Quartiere Soccorso e il Centro cittadino utilizzando il verde come stimolo, attivatore di fantasia e nuova progettualità.
- Due laboratori legati alle suggestioni date dalle architetture temporanee e nomadi, capanne, rifugi che accomunano da sempre tutte le identità culturali mondiali, da co progettare con i bambini, i ragazzi e le loro famiglie, mescolando i saperi antichi raccontati dai nonni con la fantasia e la nuova visione del futuro delle giovani generazioni. All'aperto, tra gli alberi dei giardini e le strutture urbane creeremo nuove forme in movimento e in cambiamento, avvolgenti, attraversabili, morbide, leggere e fluttuanti.

- Due passeggiate urbane per immaginare possibili nuovi attraversamenti, per riflettere sulle barriere fisiche e mentali che troviamo nelle aree densamente popolate e cercare di abbatterle anche solo con lo strumento dell'immaginazione.

Laboratori per bambini e famiglie: Abitare le culture | per una climatologia dell'abitare
3 Settembre ore 16/18
4 settembre ore 10/12
Presso i Giardini di Via Carlo Marx, in caso di pioggia le attività si svolgeranno nella residenza creativa TranSpace di Officina Giovani, partecipazione libera e gratuita

Passeggiata urbana esperienziale: Da Giardino a Giardino | corridoi verdi immaginati
Le date delle passeggiate saranno comunicate in seguito: MAX 20 partecipanti –
Prenotazione all'indirizzo cutcircuitourbanotemporaneo@gmail.com - 3293233936

Dal Centro al Quartiere Soccorso (Partenza dal Giardino Buonamici e arrivo nei Giardini di Via Carlo Marx) Ore 18

Dal Quartiere Soccorso al Centro (Partenza dai Giardini di Prossimità e arrivo al Giardino Buonamici) Ore 18 -

Mercoledì 7 Settembre, ore 18
Giardino Buonamici
ingresso libero
Prato, come eravamo
Presentazione del libro de La Nazione
Partner unico Confindustria Prato

Un’iniziativa del quotidiano La Nazione dedicata ai lettori: in abbinamento gratuito con il quotidiano La Nazione edizione di Prato due volumi da 80 pagine ciascuno che raccontano la storia di Prato nel periodo che va dal Dopoguerra ai giorni nostri e prendono in considerazione realtà e personaggi che hanno caratterizzato una città oggi scomparsa perché trasformata dallo scorrere del tempo, ma che apparterrà per sempre ai nostri ricordi e al nostro patrimonio sentimentale.

Mercoledì 7 Settembre ore 21.30
ingresso libero
Cortile del Museo del Tessuto
Tutta colpa di Cecco – primo studio
di e con Stefano Simmaco, Fabio Giuliani, Niccolò Storai
Uno studio / anteprima dello spettacolo che vuol essere un atto d'amore nei confronti di Francesco Nuti da parte dei tre autori pratesi, da una parte troviamo Simmaco e Giuliani che ri-arrangeranno le canzoni scritte da Giovanni e Francesco Nuti e dall' altra Niccolò Storai che nel dispiegarsi delle canzoni disegnerà dal vivo illustrazioni ispirandosi ai testi dei componimenti musicali.

10 e 11 Settembre
dalle ore 18
ingresso libero
Playground del Serraglio e Piazza dell’Università
Progetto Zero Call for artist
Dopo il successo del 2021 in Piazza dell'Università e nel piazzale del Playground del Serraglio, sarà allestita un'area di spettacolo dedicata agli artisti emergenti del territorio pratese. Tra i partecipanti saranno scelte almeno 8 proposte che potranno esibirsi live in sul palco della cupola geotedica del Playground del Serraglio il 10 e 11 settembre 2022.
Iniziativa in collaborazione con Freaky deaky e il supporto del PIN – Polo Universitario di Prato.

° Settembre kids °

30 agosto, ore 18
Giardino della Passerella
ingresso libero
I CERCA-COSE
una strana caccia al tesoro
Una caccia al tesoro dove tutto quello che si trova può diventare qualcosa di fantastico.
Con l’aiuto di una lista di oggetti da scovare e un piccolo kit da esploratore, i bambini e le bambine saranno invitati a collaborare tra di loro, mettendo in gioco la loro immaginazione e la loro curiosità.
età partecipanti : 6-9
durata laboratorio: 1h 30min

3 e 10 Settembre, ore 17
ingresso libero
Ridotto del teatro Politeama Pratese
AVANGUARDIE
per bambini dai 5 ai 10 anni
a cura di Teatro Metropopolare

Un ciclo di letture/spettacolo dedicato alla figura di Bruno Munari e alle sue opere letterarie destinate ai più piccoli che inneggiano alla creatività e al pensiero divergente. Ogni incontro è un percorso d’arte all'interno del quale si succedono narrazione, animazione teatrale, espressione corporea ed emotiva, momenti di condivisione e confronto.
In tutta la sua vita e la sua carriera artistica, Bruno Munari non ha mai smesso di osservare il mondo intorno a sé, gli elementi e i fenomeni naturali. Questa curiosità è il motore della sua produzione letteraria: un eserciziario di creatività per il miglioramento dell’ambiente, dell’umanità e dell’intero pianeta. Educare bambini e bambine al gioco poetico ed ecologico per costruire un futuro differente.

3 Settembre, ore 18
ingresso libero
Giardini della Passerella
SENZA PAROLE |Attività di invenzione teatrale
(dai 5 ai 7 anni)
Ideazione e conduzione a cura di Francesca Campigli
Sperimenteremo insieme le possibilità di creazione di gesti e di suoni prendendo come ispirazione un libro silenzioso.
Dopo una prima fase di educazione all’ascolto e di esplorazione del gesto con giochi teatrali ci addentreremo nella composizione di una azione collettiva basata sul testo Onda di Susy Lee. Sarà un’esperienza artistica originale in cui ogni partecipante porterà e svilupperà la sua creatività.



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

torna a inizio pagina