Rapinò un imprenditore picchiandolo violentemente: arrestato un ventenne

Lo scorso 29 luglio avrebbe rapinato in strada un imprenditore cinese a Prato, in via Bonicoli, malmenandolo al punto da causargli una prognosi di 35 giorni. Il rapinatore era fuggito con 2mila euro e altri effetti personali.

Adesso però l'uomo, grazie alle indagini della squadra mobile, è stato arrestato. Si tratta di un ventenne marocchino, pregiudicato, formalmente residente in provincia di Pistoia ma senza fissa dimora. È stato individuato lo scorso 9 agosto. Il 'fermo' è stato convalidato e per il 20enne è stata disposta la custodia in carcere. Continuano invece le ricerche di un complice.

 



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina