Premio di poesia "Antonella Sparpagli", due studentesse vincitrici

Le due studentesse vincitrici Wang Chenchen e Deniz Haseski con la mamma di Antonella Sparpagli

È stato assegnato oggi il Premio di Poesia dedicato a "Antonella Sparpagli", rivolto agli studenti dell’Università che frequentano i corsi di lingua italiana.

La commissione, presieduta dalla prof. Carla Bagna, direttrice del Centro Linguistico CLUSS, e composta da Simonetta Losi e Maurizio Spagnesi, ha attribuito il primo premio di 500 euro alla studentessa cinese Wang Chenchen per la poesia "Dalle spalle alle braccia" e il secondo premio di 400 euro a "Pensieri di una donna" di Deniz Haseski, proveniente dalla Turchia. Inoltre 4 menzioni speciali sono andate a altrettante poesie, elemento che ha consentito di mettere in luce l’alta qualità dei testi poetici di questa edizione.

Le due studentesse vincitrici, presenti alla cerimonia di premiazione, hanno ricevuto con emozione e sorpresa i riconoscimenti dell’Ateneo, istituito in memoria di Antonella Sparpagli, docente dei corsi di lingua italiana, che è divenuto una tradizione all’interno dei corsi estivi, raggiungendo quest’anno la 28a edizione.

"Mai come quest’anno abbiamo sentito forte il bisogno della poesia", ha sottolineato il rettore Tomaso Montanari, "perché nel momento in cui la realtà che ci circonda perde ogni connotato di umanità, nel momento in cui la guerra ci riporta a una dimensione ferina, pre-civile, pre-umana ciò che è in grado di conferirci una comune umanità diventa prezioso, vitale, indispensabile. La poesia ha questa forza, riesce a usare le parole per ricreare il mondo".

La poesie vincitrici saranno inserite nella pubblicazione che ogni anno l’Ateneo dedica al premio, e che raccoglie sia le poesie di Antonella Sparpagli che quelle dei vincitori di tutte le edizioni del Premio.

Fonte: Università per Stranieri di Siena



Tutte le notizie di Siena

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina