Elezioni, Bini (Pd): "Energia, sanità e integrazione temi centrali a Prato"

"La crisi energetica sta avendo un forte impatto sull’intero territorio nazionale ma a Prato, essendo prevalentemente caratterizzata da imprese energivore, questa crisi ha un impatto ancora più forte. Inevitabilmente questo tema sarà al centro della nostra campagna elettorale". Lo dichiara Caterina Bini, sottosegretaria per i rapporti con il Parlamento e senatrice PD nel corso della conferenza stampa di presentazione dei candidati nei collegi pratesi alle prossime elezioni. "Un impegno, quello sul caro energia, che il PD di Prato e il Comune stesso hanno manifestato già lo scorso anno e con il quale abbiamo provveduto, in legge di bilancio, a trovare delle soluzioni. Penso ai 10 milioni di euro stanziati per il distretto tessile della città. È stata una prima risposta, ma è il segno che questa comunità è attenta ai problemi delle imprese".

"Al fianco di queste tematiche - prosegue - non possiamo dimenticare il sociale o quelli relativi alla salute mentale, di cui è già in programma un’iniziativa nei prossimi giorni. Così come non possiamo restare indifferenti di fronte alle diverse nazionalità che popolano questa città. In tal senso ci sono due visioni: una che lavora, di pari passo con la legalità, per l’integrazione partendo dalle giovani generazioni, dalla scuola e dalla cultura; un’altra per separarle e ghettizzarle". Nel corso del suo intervento Bini ha poi ricordato i due lutti che nelle ultime settimane hanno colpito la città di Prato, con la scomparsa del vicesindaco Luigi Biancalani prima e di Mons. Gastone Simoni ieri sera, definito un "punto di riferimento nel territorio locale e nazionale per i credenti e non".

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina