Arrestato e denunciato 3 volte in 3 mesi a Castelfiorentino, ora in carcere

Arrestato un 35enne marocchino ieri sera dai carabinieri di Castelfiorentino, su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Firenze.

L’uomo, nel giugno scorso, a Castelfiorentino, aveva aggredito i militari dell’Arma intervenuti a seguito di un’aggressione ai danni di un uomo del posto.

Arrestato e portato in caserma, il nordafricano era stato poi trovato in possesso di alcune dosi di hashish e cocaina, unitamente a quasi settecento euro in contanti, verosimilmente provento di attività di spaccio.

Il soggetto era stato quindi sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, sostituita poi con l’obbligo di dimora nel Comune di Castelfiorentino.

Tuttavia, la condotta dell’uomo in due episodi ha comportato un ulteriore aggravamento della misura, convertita dunque nella custodia cautelare in carcere.

In particolare, un episodio è avvenuto lo scorso 10 agosto ove è rimasto coinvolto in una lite e successivamente denunciato per lesioni personali aggravate in concorso ed il secondo lo scorso 13 agosto ove ha partecipato ad una lite con altri stranieri.

Il marocchino, al termine delle formalità di rito, è stato quindi trasferito nel carcere di Firenze Sollicciano.



Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina