Abc batte Juve Pontedera in Coppa Toscana

Esordio positivo per l’Abc Solettificio Manetti nel primo impegno ufficiale di Coppa Toscana. I gialloblu chiudono sul 78-48 la pratica Juve Pontedera confermando così le buone indicazioni emerse nel test amichevole contro la Folgore Fucecchio. Privi di Alberto Lazzeri, convolato a nozze ed al quale facciamo i nostri più sinceri auguri, i ragazzi di Walter Angiolini soffrono nella prima parte, in cui accusano ancora le gambe pesanti delle prime due settimane di preparazione, per poi cambiare passo a metà del secondo quarto ed indirizzare definitivamente la gara al rientro dall’intervallo lungo. Con cinque uomini in doppia cifra (Corbinelli, Pucci, Scali, Nepi, Belli), coach Angiolini dà spazio a tutti i suoi ragazzi, compresi l’ultimo arrivato, Matteo Geromin, al debutto in gialloblu, e i classe 2006 Lilli, Rosi e Viviani, che non mancano di farsi trovare pronti alla chiamata.
Una gara che, dopo un inizio in salita, mostra insomma un buon atteggiamento di squadra, elemento chiave per continuare a lavorare e costruire in vista del secondo impegno di Coppa in programma sabato prossimo sul parquet della Mens Sana Basketball. Intanto, mercoledì alle 20.15, si torna in campo al PalaBetti per un altro test amichevole, stavolta contro la Pallacanestro 2000 Prato.

LA CRONACA

Quintetti
Abc: Belli, Nepi, Pucci, Scali, Cantini
Pontedera: Redini, Doveri D., Meucci, Doveri S., Minteh

Cantini apre le danze e l’inizio scivola via tra alti e bassi, con la pesantezza della preparazione che ancora si fa sentire sulle gambe. Si viaggia a braccetto fino a metà frazione, poi sei punti consecutivi di Pucci danno il via al primo allungo castellano (17-10) finchè la tripla Scali vale il +10 (20-10). Sul finale, però, Ndiaye rompe il digiuno pontederese e chiude la frazione sul 20-12.

Dopo il 22-12 a firma Belli, seguono tre minuti di attacchi sterili da entrambe le parti. L’Abc sembra faticare e Pontedera ne approfitta, spinta da Samuele Doveri e Marco Redini che trascinano gli uomini di Martelloni fino al -4 (22-18). Ma proprio quando la rimonta ospite tentava di rieprire i giochi, l’Abc alza il ritmo in difesa e gira il match. In attacco Scali rompe gli indugi seguito da Corbinelli, finchè due magie di Nepi ristabiliscono la doppia cifra di vantaggio: 30-18 al 18′. L’assist di Belli scova Lazzeri per il 36-19, poi Doveri dalla lunetta manda tutti all’intervallo sul 36-21.

Il nuovo arrivato Geromin, all’esordio in gialloblu, inaugura la ripresa, seguito da Corbinelli in contropiede che sfonda il muro delle venti lunghezze di vantaggio costringendo coach Martelloni al time out: 50-26 al 25′. La difesa castellana stringe le maglie e l’attacco ospite non riesce a trovare il bandolo della matassa. Intanto, in fase offensiva, il solito Corbinelli e capitan Belli si infiammano dall’arco per il 56-27, preludio al 59-33 del giovane Viviani su cui si va all’ultimo riposo.

Il botta e risposta tra Corbinelli e Samuele Doveri dà inizio ad una frazione finale a senso unico, che di fatto serve soltanto a fissare il punteggio. Così, sul +30 a firma Scali (72-41), iniziano a partire i titoli di coda.

ABC SOLETTIFICIO MANETTI – JUVE PONTEDERA  78-48

Abc Solettificio Manetti: Rosi, Lazzeri C. 5, Corbinelli 16, Pucci 12, Viviani 2, Geromin 4, Scali 14, Lilli 2, Nepi 10, Tavarez, Cantini 2, Belli 11. All. Angiolini. Ass. Mostardi, Calvani.

Juve Pontedera: Ndiaye 2, Redini M., Meucci 3, Santini 3, Iyamu 3, Donati 3, Doveri D. 1, Doveri S. 20, Redini E., Lemmi 5, Minteh 8, Regoli. All. Martelloni. Ass. Paganucci.

Parziali: 20-12, 36-21 (16-9), 59-33 (23-12), 78-48 (19-15)

Arbitri: Agnorelli di Poggibonsi, Collet di Castelnuovo Berardenga.

Fonte: Abc - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Basket

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina