Giornata degli Etruschi a Volterra

Sabato 17 settembre alle ore 16 primo appuntamento nell'ambito dell'iniziativa Giornata degli Etruschi 2022 promossa anche quest'anno dal Consiglio regionale della Toscana in collaborazione con il Comune di Volterra e le cooperative Itinera e coop.Culture.

Nell'anno di Volterra 22 prima Città toscana della Cultura, Il Museo Guarnacci ospiterà l'evento “Paesaggi Sonori Etruschi a Volterra” un Workshop-Concerto a cura di Francesco Landucci, Archeo Liuteria e Archeologia Sonora Sperimentale. Spettacolo di arte, ricerca e archeologia musicale in cui verranno utilizzati strumenti musicali del mondo Etrusco. Suoni e melodie verranno prodotti singolarmente in tempo reale per poi essere registrati e
rimandati in contemporanea, come se a comporre fosse un insieme di musicisti. Lo spettatore sarà immerso in un'atmosfera dal sapore arcaico ma arricchita da tecnologie contemporanee. Francesco Landucci è ricercatore musicale, sound designer, musicista, specializzato in sperimentazione e ricerca sonora. Collabora con varie case discografiche ed editrici italiane tra cui Rai Radio Televisione Italiana, per la quale ha composto molte musiche originali. Ricostruisce strumenti musicali di varie epoche tra cui molti ispirati al mondo Etrusco e Romano, seguendo indicazioni di studi archeologici e scientifici. La performance sarà preceduta da una breve presentazione del Museo a cura di Stefania Piunti.

Il Museo Guarnacci dopo un lungo periodo di restauro ha riaperto tutti i suoi spazi al pubblico ad agosto, conserva ed espone una delle più grandi collezioni di opere etrusche al mondo. Sono state riallestite le sale dedicate ai capolavori: l’Ombra della Sera, l’urna degli Sposi, il cratere di Montebradoni, le ceramiche a figure rosse, i bronzi e la sala delle oreficerie.

Prenotazione obbligatoria, partecipazione gratuita.

Per informazioni e prenotazioni: Coop.Itinera tel.0586/894563 da lunedì a venerdì 9.00-13.00/15.00-18.00.
Oppure inviare una mail a didatticavolterra@itinera.info specificando la data di interesse, nome, cognome e numero partecipanti

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Volterra

<< Indietro

torna a inizio pagina