Contributi a famiglie con figli ai nidi privati accreditati, ok da Scandicci

Servizi educativi per la prima infanzia, ovvero asili nidi e spazi gioco, sempre più integrati per dare risposte concrete al maggior numero possibile di famiglie residenti a Scandicci, con figli tra i 3 e i 36 mesi. La Giunta Comunale ha infatti approvato un atto che dà il via libera all’utilizzo dei fondi comunitari Fsc (Fondo per lo sviluppo e la coesione) erogati dalla Regione Toscana, per dare contributi a integrazione delle rette mensili a chi ha figli nelle strutture educative per l’infanzia private accreditate presenti nel territorio comunale, con il solo requisito del limite dell’Isee in corso di validità per prestazioni agevolate rivolte a minorenni inferiore a 50 mila euro.
A seguito dell’approvazione della delibera, l’Amministrazione Comunale ha inviato il progetto alla Regione Toscana, che il mese scorso ha pubblicato l’avviso pubblico finalizzato al sostegno dell’accoglienza dei bambini nei servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi), rivolto a Comuni con progetti “finalizzati all’accoglienza dei bambini all’interno dei servizi educativi per la prima infanzia pubblici e privati accreditati”.
L’Amministrazione Comunale di Scandicci ha scelto di aderire all’Avviso della Regione Toscana presentando il progetto preliminare finalizzato al sostegno dell’accoglienza dei bambini nei servizi privati accreditati.
Al momento non è stabilito l’importo spettante al Comune di Scandicci; l’Amministrazione comunale garantirà in ogni caso benefici a tutte le famiglie aventi diritto anche in caso i fondi Fsc non siano sufficienti, tramite l’eventuale utilizzo di altre risorse.
Si ricorda che in materia di servizi educativi per la prima infanzia, il Comune ha già approvato i progetti per l’utilizzo del Fondo 0-6 assegnato a seguito del Piano regionale di riparto del Fondo nazionale per il Sistema integrato di educazione e istruzione: in questo caso le risorse destinate al Comune di Scandicci ammontano a 491.409,34 euro per due annualità, 228.514,44 per il 2022/2023, e 262.894,90 per il 2023/2024.

Fonte: Comune di Scandicci - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Scandicci

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina