Due quintali di ricciole importante senza documenti, sequestro a Livorno

In una partita di pesce, nello specifico ricciole congelate provenienti dall'Oman, giunte alla Darsena Toscana di Livorno via mare, l'Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli assieme alla Guardia Costiera ha verificato due quintali della predetta specie non corrispondenti alla certificazione esibita dal rappresentante dell’importatore. Le informazioni presenti sulla documentazione attestavano infatti che la produzione e il congelamento di parte del pescato era avvenuto in data antecedente a quella di cattura come indicato nella certificazione esibita. Altri colli, inoltre, non recavano alcuna indicazione su identità e provenienza.

I 200 kg di merce risultati quindi sprovvisti dei documenti obbligatori, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo e all’importatore è stata comminata una sanzione pecuniaria.



Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina