Guida senza patente, multa salata a Montemurlo

A Montemurlo la polizia municipale continua a portare avanti i controlli preventivi finalizzati alla prevenzione della guida senza assicurazione e revisione. Nei giorni scorsi una pattuglia, nell'ambito delle verifiche attraverso l'utilizzo del Targasystem (l'apparecchiatura in grado di leggere le targhe dei veicoli in transito e di verificare in tempo reale se è attiva una copertura assicurativa e se la revisione è in regola), ha fermato un veicolo che risultava con la revisione scaduta. Da ulteriori accertamenti gli agenti hanno verificato che la conducente, una cittadina di origine cinese di 35 anni residente a Prato, non aveva mai conseguito la patente di guida. Oltre alla sanzione per l'omessa revisione (sanzione amministrativa che va da 169 a 680 euro), dunque, per la donna è scattata una multa ben più pesante: 5 mila euro per guida senza patente. Gli agenti hanno anche provveduto al fermo amministrativo dell'auto per tre mesi. Se la donna dovesse essere fermata nuovamente alla guida senza patente rischia anche la denuncia penale.

Dall'inizio dell'anno la polizia municipale di Montemurlo ha controllato con il Targasystem oltre 57mila veicoli in transito sulle strade montemurlesi e il dato che emerge è positivo e confortante. Gli agenti del comando di via Toscanini, infatti, hanno registrato nell'ultimo periodo un drastico calo delle sanzioni per mancata copertura assicurativa, circa il 50% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A fronte dei 25 sequestri di veicoli trovati senza assicurazione e dei 70 inviti a presentarsi al Comando di via Toscanini per mostrare la copertura assicurativa dei veicoli del 2021, quest'anno siamo a meno di dieci sequestri e alla metà degli inviti.

L'assessora alla polizia municipale sottolinea che si tratta di controlli preventivi finalizzati a sensibilizzare i cittadini circa l'importanza della corretta copertura assicurativa dei veicoli. I dati di quest'anno, che registrano un sensibile calo delle multe per mancata assicurazione, dimostrano la loro efficacia. Inoltre i controlli con il Targa System, ricorda l'assessora, sono importanti perché consentono anche di individuare veicoli rubati o sottoposti a fermo.

L'ispettore Stefano Grossi del comando della polizia municipale spiega infine che:« I controlli con il Targa System non sono finalizzati al rilevamento della velocità, ma alla sola verifica della corretta revisione e assicurazione dei veicoli. Pertanto non occorre segnalare preventivamente i posti di controllo così come avviene per l'autovelox». Infine, la polizia municipale di Montemurlo chiarisce ancora una volta che i varchi elettronici, posti agli ingressi della città, hanno solo una finalità di controllo e di rilevazione statistica dei veicoli che entrano a Montemurlo. I varchi, dunque, non vengono utilizzati per fare multe, ma si tratta di “occhi elettronici” che aiutano la polizia municipale e le altre forze dell'ordine, come carabinieri o polizia, nelle indagini per individuare mezzi coinvolti in illeciti, come ad esempio incidenti, furti ecc...

Fonte: Comune di Montemurlo - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Montemurlo

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina