Si disfa del braccialetto elettronico, ventenne torna ai domiciliari

Un ventenne nordafricano evaso dai domiciliari nonostante il braccialetto elettronico è stato arrestato dai carabinieri del Radiomobile di Prato. L'uomo era nella sua abitazione di Pistoia ma è riuscito a disfarsi del braccialetto. L'uomo era in cerca di una 'casa sicura', confidando nell'aiuto di alcuni connazionali. Durante una lite avvenuta in un condominio a est di Prato, il fuggitivo è stato arrestato. Aveva anche una piccola quantità di hashish. E' finito di nuovo ai domiciliari.



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina