Fermati con sigarette artigianali e stupefacenti, due denunce a Livorno

Trovati a bordo di un'auto in possesso di sostanze stupefacenti due uomini, un 30enne e un 34enne, sono stati denunciati dai carabinieri di Livorno per detenzione ai fini di spaccio. I due sono stati fermati nell'ambito di servizi mirati che hanno interessato i quartieri cittadini La Guglia, Garibaldi e Shangai. In una prima perquisizione personale e veicolare i militari hanno rinvenuto alcuni grammi di metanfetamina e un pacchetto contenente 11 sigarette artigianali che, al narco test, sono risultate positive all'hashish.

I controlli dei carabinieri si sono poi estesi alle abitazioni dei due uomini, entrambi in possesso di altra sostanza stupefacente. Nella casa del 34enne sono stati rinvenuti 7 involucri in cellophane contenenti metanfetamine, hashish e marijuana per un totale di oltre 10 grammi, 245 euro in contanti e un bilancino di precisione. Nell'abitazione del 30enne rinvenuti 15 involucri contenenti metanfetamine in cristalli, per un totale di circa 14 grammi, oltre alle 11 sigarette artigianali, 100 euro in contanti e un bilancino di precisione. In considerazione della quantità di sostanza rinvenuta e della suddivisione in dosi per i due è scattata la denuncia.



Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina