Anziana truffata da falsi poliziotti a Firenze: spariscono gioielli da 15mila euro

Un’anziana di oltre 90 anni è stata truffata a Firenze da due malviventi che si sono spacciati per poliziotti. Secondo il racconto della donna, alla vittima, che abita in zona Stadio, è arrivata la telefonata di uno dei due falsi poliziotti, il quale ha affermato che il figlio aveva causato un incidente stradale e che lei avrebbe dovuto procurare i soldi per risarcire subito il danno.

La donna, rispondendo di non avere soldi contanti in casa, ha però aggiunto di possedere gioielli d’oro. A quel punto, il truffatore le ha chiesto di pesare gli ori posseduti, ben tre etti di oro dal valore di circa 15.000 euro. Il falso poliziotto ha detto poi di mettere tutto in un sacchetto e che a breve un incaricato di fiducia avrebbe suonato al campanello per ritirare la consegna di oro.

Dopo qualche minuto, mentre erano ancora al telefono, il complice ha suonato alla porta dell’anziana e si è fatto consegnare i monili.

Compreso di essere stata raggirata, l'anziana ha chiamato al telefono il figlio per poi rivolgersi alla questura fiorentina.



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina