Lucca Comics and Games: iniziata la vendita dei posti auto, moto e camper nei parcheggi

(foto gonews.it)

E’ iniziata in questi giorni la vendita dei biglietti per l’utilizzo dei parcheggi messi a disposizione dal Comune assieme a Metro srl per i visitatori nei giorni di Lucca Comics and Games, dal 28 ottobre all’1 novembre. Le tariffe giornaliere prevedono che l’utente corrisponda 7 euro per le moto, 15 euro per le vetture e 22 euro per i camper.

Al momento sono stati prenotati 6.335 posti dei 20.160 disponibili, con una percentuale di occupazione di quasi il 31,5 per cento: come già accaduto nelle edizioni passate, ci si attendono nuove prenotazioni, in questa fase soprattutto per le giornate centrali, per arrivare poi, nei giorni subito a ridosso dell’evento, a vendere la maggior parte dei posto auto, camper e moto.

Il piano parcheggi approvato dalla giunta Pardini nei giorni scorsi stabilisce l’utilizzo di 11 aree di parcheggio a pagamento presso Campo di Marte, Macelli, mercato ortofrutticolo, stazione- via Montegrappa e scalo merci, Luporini, cimitero di via delle Tagliate (nei giorni 31 ottobre e 1 novembre, con disco orario della durata di 2 ore), Tagliate- ex deposito Clap, Don Baroni, Polo Fiere, San Concordio- zona est e piazza Aldo Moro. La stessa delibera prevede la gratuità di sosta per le persone con disabilità nei parcheggi a pagamento, ad eccezione dei parcheggi dove è prevista la prenotazione. Vengono inoltre riservati 100 posti al parcheggio Mazzini e 20 al Polo fiere.

Infine, l’amministrazione comunale ha stabilito che a seguito dell'occupazione di aree all'interno del centro storico normalmente destinate a parcheggio residenti e necessarie per l'allestimento dei padiglioni espositivi e dei parcheggi in struttura, anch’essi occupati dall'evento, i residenti e gli abbonati Metro potranno parcheggiare gratuitamente negli stalli a pagamento, ad eccezione dei parcheggi in struttura e a prenotazione. Le modalità e le tempistiche saranno regolate da apposite ordinanze che verranno emanate nei prossimi giorni.

 

Fonte: Comune di Lucca - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Lucca

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina