Prevenzione oncologica, visite gratuite a Castelfiorentino e Montespertoli

A grande richiesta, nel mese di ottobre, torneranno nella Valdelsa fiorentina, le giornate di prevenzione oncologica gratuita di Fondazione ANT.

Nel Comune di Castelfiorentino sono previste una giornata di Progetto Melanoma e una di Progetto Mammella per le donne sotto i 45 anni. Il 7 ottobre saranno offerte ai cittadini di Castelfiorentino, Montespertoli, Montaione e Gambassi Terme, 24 visite dermatologiche gratuite per il controllo dei nei sospetti e la prevenzione del melanoma e dei tumori della pelle, presso la Casa della Salute di Via Cesare Pavese 4, il 10 ottobre sarà la volta del Progetto Mammella con 16 visite senologiche con ecografia mammaria destinate alle cittadine sotto i 45 anni residenti negli stessi comuni.

Infine, il 21 ottobre, l’ultima giornata con altre 24 visite di Progetto melanoma a Montespertoli. Le visite si terranno all’interno della Casa della Salute di Via Matteotti 20.

Per accedere agli appuntamenti è obbligatoria la prenotazione telefonica al n. 3490693571, solo dal 30 settembre al 6 ottobre e solo in orario 9,30-13,00, escluso weekend e fino ad esaurimento posti.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie al notevole impegno di un gruppo di sostenitori privati e pubblici e gode del Patrocinio dell’Azienda USL Toscana Centro che ospiterà le visite nei propri ambulatori.

"Vorrei ringraziare le Amministrazioni Comunali di Castelfiorentino e Montespertoli, l’azienda Master Electric, la Sezione Soci Castelfiorentino di Unicoop Firenze e i medici di famiglia del territorio – ha detto Simone Martini, Delegato ANT Firenze – non solo per aver sostenuto concretamente i nostri progetti, ma anche per essersi fatti portavoce dell’importanza di riprendere il cammino della prevenzione oncologica gratuita dopo le continue interruzioni degli ultimi due anni. Sono sempre più convinto che la triangolazione con enti pubblici e aziende virtuose che scelgono di occuparsi del benessere delle comunità in cui operano, sia la strada fondamentale sulla quale proseguire anche per il futuro".

"Si tratta di una campagna di prevenzione molto importante – osserva l’Assessore alla Sanità, Alessandro Tafi – per la quale abbiamo sempre offerto il nostro sostegno e su cui contiamo di richiamare l’attenzione di tutti i cittadini, a partire dalle persone più esposte a rischi per motivi di età o per tradizione familiare, ma anche di tutti coloro che magari, per motivi di difficoltà economica, finiscono per trascurare o monitorare, in assenza di sintomi, il proprio stato di salute. Un’ iniziativa, pertanto, che si colloca nel solco di quel progetto di “sanità solidale” che abbiamo intrapreso ormai da diversi anni"

"Costruire una rete di collaborazione sul territorio rende la campagna di prevenzione un'arma ancora più efficace nella lotta contro i tumori – ha dichiarato Daniela Di Lorenzo, Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Montespertoli - Le diagnosi precoci salvano le vite ed è fondamentale sostenere la ricerca e invitare i cittadini a usufruire del servizio completamente gratuito".

"La solidarietà diventa per noi tutela della salute afferma la Presidente della Sezione Soci Unicoop Firenze di Castelfiorentino Giancarla Armano – Da anni siamo a fianco di Fondazione ANT con azioni concrete per divulgare la cultura della prevenzione e siamo contenti di poter ripartire insieme dopo questi due anni difficili".

Per conoscere il calendario mensile delle campagne di prevenzione oncologica gratuita di Fondazione ANT in Toscana è possibile visitare il sito ant.it/toscana. Per avere informazioni su come sostenere queste campagne nella nostra regione e per offrire il proprio aiuto come Volontari per le attività della Fondazione nell’area fiorentina è possibile chiamare il n. 055.5000210 o scrivere a delegazione.firenze@ant.it.

 

Fonte: Fondazione Ant



Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina