Trasporto e gestione illecita di rifiuti, una denuncia nel Fiorentino

Gli agenti della Polizia municipale di Calenzano hanno sanzionato e denunciato una persona per trasporto e gestione illecita di rifiuti.

Nella serata di mercoledì 21 settembre, gli agenti, nello svolgimento di un posto di controllo in via Vittorio Emanuele, hanno esaminato il trasporto di rifiuti speciali effettuato da un cittadino con un furgone cassonato di sua proprietà, colmo di rifiuti da demolizione edile.

Poiché il conducente, titolare di un'impresa edile, non ha fornito la documentazione di accompagnamento del materiale, sono stati fatti accertamenti approfonditi che hanno evidenziato la mancata iscrizione del veicolo presso l’Albo nazionale dei gestori ambientali.

Sono pertanto emerse a carico del conducente del mezzo responsabilità penali per gestione illecita di rifiuti previsto dal Codice dell’ambiente, per cui si è proceduto al sequestro dell’autocarro e dei rifiuti trasportati, mettendoli a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Il conducente è stato deferito in stato di libertà per il reato di gestione illecita di rifiuti.

La Polizia municipale di Calenzano, con le altre Forze dell’Ordine, e in coordinamento con i Corpi di Polizia municipale della Piana fiorentina, continua a vigilare con la massima attenzione sul fenomeno del trasporto illecito e non autorizzato di rifiuti che rappresenta, spesso, la premessa di fenomeni di abbandono sul territorio.



Tutte le notizie di Calenzano

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina