Autunno d'eventi alla biblioteca di Montemurlo

La rassegna “Un autunno da sfogliare” ritrova finalmente la normalità pre – Covid e porta alla biblioteca comunale “Bartolomeo Della Fonte” di Montemurlo (piazza Don Milani, 1) un programma ricchissimo di iniziative, tutte in presenza. Tre mesi fitti di eventi adatti a tutte le età, dal 1 ottobre fino a Natale: letture animate per bambini e laboratori creativi, conferenze, presentazioni editoriali e musica, i grandi anniversari della storia, la scoperta della Collina delle meraviglie.

«La nostra biblioteca, attraverso Un autunno da sfogliare, ritorna la protagonista di tante belle iniziative, un luogo aperto e accogliente, dove poter tornare insieme a fare cultura e a promuovere la socialità. - spiega l'assessore alla cultura del Comune di Montemurlo, Giuseppe Forastiero - Il Covid ci ha tenuto lontani tanti mesi, ma ci ha fatto capire l'importanza delle emozioni che i libri sanno regalarci per crescere, affrontare la solitudine e i momenti più duri. Quest'anno finalmente torniamo a “emozionarci” insieme».

APERTURE STRAORDINARIE- Si parte con le aperture straordinarie della biblioteca, che, ogni domenica, dal 2 ottobre fino al 18 dicembre, resterà aperta dalle ore 14,30 alle 18,30. Alla “Della Fonte”, oltre a poter prendere libri, musica e film in prestito, si potrà partecipare alle iniziative di “Le domeniche in biblioteca”, quattro appuntamenti tra gli scaffali con presentazioni di libri, conferenze e musica. Primo incontro domenica 9 ottobre con la presentazione del libro “C'erano donne” di Dunia Sardi; da mettere in agenda anche “La mafia spiegata a mia figlia” di Edoardo Marzocchi il 23 ottobre.

BAMBINI - Tantissime le proposte anche per i bambini, che avranno il momento clou con lo speciale laboratorio Lego History (aperto a tutti, non solo ai bambini) in occasione della festa per il compleanno della biblioteca, sabato 5 novembre. I partecipanti, coadiuvati dagli storici della Fondazione Cdse, dell’Istituto storico della Resistenza di Pistoia e dai promotori del progetto Italian BrickHistory, saranno stimolati a conoscere la storia del mondo contadino e della mezzadria del territorio, nonché della seconda guerra mondiale, e a mettere in gioco la propria fantasia per immedesimarsi e realizzare diorami storici con i mattoncini e personaggi Lego.

Le attività per i più piccoli partiranno, però, già da sabato 1 ottobre ore 10.30 nello spazio della biblioteca “Il libro parlante” con “Gruppo o branco?: stare insieme bene, senza maschere”, iniziativa inserita nel progetto, organizzato dal Sistema Bibliotecario Pratese, dal titolo “I libri per bambini tra passato e presente oltre gli stereotipi”. Una breve lettura animata riflettere sull’importanza di crescere nel rispetto di sé e degli altri oltre i pregiudizi e gli stereotipi. Ingresso libero, senza prenotazione (fascia d'età 6-10 anni). Domenica 2 ottobre alle ore 16.30, invece, l'appuntamento è con il ciclo “Storie da inventare e costruire”, a cura di Alessandra Forlani, che porterà i piccoli alla scoperta della storia “I cinque Malfatti” di Beatrice Alemagna (Ed. Topipittori). Ogni bambino con l’aiuto del genitore costruirà un proprio “Malfatto” in cartoncino, dandogli un nome e ideandone le sue qualità e caratteristiche. La prenotazione è obbligatoria. Fascia d'età consigliata 3-8 anni.

LA COLLINA DELLE MERAVIGLIE - All’interno del progetto “La Collina delle Meraviglie – Montemurlo green”, promosso dal Comune di Montemurlo, la biblioteca comunale “Della Fonte” e la Fondazione Cdse organizzano ”Uomo, pietra, territorio: scoprendo la #collinadellemeraviglie tra antiche percorrenze e i sentieri di oggi”, un ciclo di incontri per conoscere da vicino l’affascinante storia del rapporto tra uomo e pietra nel Monteferrato, e di come i “tesori” del territorio abbiano segnato le antiche percorrenze ma anche i sentieri di valorizzazione di oggi. Un viaggio nella storia, tra geologia, natura ed arte, ricco di curiosità e di spunti per scoprire i cammini del passato e del presente. Il primo incontro si svolgerà mercoledì 12 ottobre al centro visite “Il Borghetto” (via Bagnolo di sopra,24) con “Le pietre segrete della Preistoria: popolamento antico e risorse del sottosuolo nel Monteferrato”, a cura dell’archeologo e architetto Andrea Capecchi.

GLI ANNIVERSARI DELLA STORIA - Infine, alla biblioteca “Della Fonte”si ricordano i grandi anniversari della storia del 2022 attraverso il ciclo “L'Italia nell'onda lunga degli anni Settanta (1969-1984): ombre e grandi speranze tra storia, cultura, costume”, dal centenario della nascita di Berlinguer e Pasolini fino al quarantesimo dei Mondiali di calcio del 1982; gli eventi sono realizzati in collaborazione con la Fondazione Cdse. Il primo incontro è per il 10 novembre con gli anni Settanta, dalla strage di piazza Fontana alla morte di Berlinguer.

Fonte: Comune di Montemurlo - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Montemurlo

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina