Dalla Svizzera in visita al Padule di Fucecchio

Venerdì 23 settembre un gruppo di 40 tecnici, fra ingegneri e dottori forestali, biologi e faunisti, provenienti dal distretto di Aarau (Svizzera), hanno visitato la Riserva Naturale del Padule di Fucecchio.La visita dell'area protetta e l'incontro con il Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio era stato messo in programma nell'ambito di un tour in Toscana che il gruppo di specialisti elvetici sta effettuando per confrontarsi sulle strategie di gestione degli ambienti naturali volte a mitigare gli impatti del cambiamento climatico e a contrastare la diffusione di specie alloctone invasive.Il personale tecnico del Centro, a partire da un esame delle criticità del sito, ha illustrato gli interventi di miglioramento ambientale che sono stati attuati all'indomani dell'istituzione dell'area protetta ed il piano delle attività ordinarie di gestione della riserva che sono state effettuate fra il 1998 e il 2014 (periodo nel quale il C.R.D.P. ha collaborato con il soggetto gestore, offrendo anche supporto tecnico-scientifico per le attività di conservazione di specie ed habitat).Sono stati in particolare considerati gli ambiti della gestione dei livelli idrici, della gestione del canneto a Phragmites australis, del monitoraggio e del controllo delle specie vegetali invasive in funzione dei target di conservazione del sito.Il Dr. Florian Randegger, capodelegazione del gruppo, ha espresso, al termine dell'incontro, apprezzamento per il lavoro svolto e gratitudine per aver accolto l'invito ad illustrare l'esperienza compiuta.Il Dr. Alessio Bartolini del C.R.D.P. ha a sua volta ringraziato gli ospiti per la loro visita ed ha sottolineato l'importanza di compiere, anche di persona, scambi di informazioni per affrontare correttamente problematiche comuni complesse, che agiscono su scala non locale.E' stata quindi considerata l'opzione di organizzare in futuro una visita ad una zona umida di importanza internazionale presente nel distretto di Aarau.Per informazioni sulel attività del Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio Onlus è possibile scrivere a fucecchio@zoneumidetoscane.it o visitare il sito www.paduledifucecchio.eu

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina