Borja Valero presenta la sua autobiografia a Firenze

Martedì 6 ottobre alle ore 18,00 incontro per tutti i tifosi viola e non solo.
Borja sarà alla Libreria Campus in via delle Pandette 14 presso il Polo delle Scienze Sociali (Novoli) per un incontro rivolto a tutti, non solo agli appassionati di calcio.

Durante l'evento l'ex campione viola presenterà la sua autobiografia, insieme al coautore, il giornalista Benedetto Ferrara.

Prenotazione all'evento su www.libreriacampus.com

Leale, carismatico, sensibile. Borja Valero, intelligente tanto con il pallone tra i piedi quanto nel dosare le parole lontano dal terreno di gioco, è stato un calciatore atipico, il prototipo dell'anti star, un uomo che ha sempre deciso con il cuore.

Non è cambiato da quando era solo il bambino della carretera ("Una specie di autostrada che scorreva a pochi metri dal letto in cui dormivo", nella periferia di Madrid) al debutto con il Real, dal breve periodo inglese all'approdo nella sua Firenze (passando per l'Inter), dove è rimasto complessivamente per sei stagioni.

Qui per tutti è "Il Sindaco", qui l'amore per la maglia viola continua a pulsare forte oggi come il primo giorno.

E qui vive tuttora, dopo la clamorosa decisione dell'estate 2021 di lasciare i grandi palcoscenici e iniziare una nuova avventura al Centro Storico Lebowski, squadra fiorentina gestita e finanziata dai propri stessi tifosi che milita nel campionato Promozione.

Perché da sempre Borja insegue Un altro calcio e perché, come racconta in questo libro, l'importante non sono i soldi, le chiacchiere e forse nemmeno la gloria: ciò che conta è la passione, la voglia di farsi dare il pallone lì in mezzo, ancora.



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina