Il Luogotenente Luigi Todini lascia il comando della stazione dei carabinieri di Buti

Dopo 38 anni di servizio attivo, il Luogotenente C.S. Luigi Todini, Comandante della Stazione di Buti, cede il comando del presidio e si approssima al congedo.

Originario di Fabrica di Roma(VT), arruolatosi nel 1985, frequentò, dapprima, la Scuola Allievi Carabinieri di Campobasso e, nel febbraio del 1986, fu assegnato alla Stazione CC di San Giuliano Terme(PI).Decise quindi di intraprendere la carriera di Sottufficiale e, nel 1988, vincitore di concorso, fu ammesso a frequentare il biennio di formazione presso la Scuola Allievi Sottufficiali a Velletri (Roma) e dunque a Firenze. Col grado di Vice Brigadiere venne destinato alla Stazione CC di Borzonasca(GE) come vice Comandante, per poi assumere il comando della Stazione di Rezzoaglio(GE) dall’agosto 1992 e, dopo 5 anni di permanenza, venne trasferito presso la caserma di Buti, con il grado di Maresciallo Ordinario.

Numerose le promozioni e i riconoscimenti meritati dal Sottufficiale, tra i quali si menziona quelli più importanti quali la nomina a Cavaliere della Repubblica, concessa dal Presidente della Repubblica nel 2015 e la Medaglia d’oro al merito di lungo comando. All’approssimarsi del congedo, il Luogotenente Todini ha inteso ringraziare la propria famiglia, per averlo fortemente sostenuto durante il percorso professionale, i superiori gerarchici che non gli hanno mai fatto mancare la loro vicinanza, i propri collaboratori che lo hanno sempre riconosciuto autorevole Comandante e seguito nelle diversificate attività istituzionali, i colleghi dei vari Comandi limitrofi, i colleghi Carabinieri Forestali, il personale dell’Arma in congedo, la Polizia Municipale dell’Unione Valdera, la Magistratura Pisana eil personale del Comune di Buti per il forte spirito di collaborazione palesato negli anni e infine la popolazione locale verso la quale ha profuso dedizione, passione, impegno ed affetto.



Tutte le notizie di Buti

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina